Sinister: che fine fanno i bimbi spariti?

Inserire immagine
Un'immagine tratta dalla locandina di "Sinister", in onda il 25 marzo in prima tv alle 21.10 su Sky Cinema 1

Uno scrittore in crisi creativa trasloca in una vecchia magione nella speranza di ritrovare l'ispirazione, senza sapere che lì si è consumato un omicidio agghiacciante. L'appuntamento col brivido è per il 25 marzo in prima tv alle 21.10 su Sky Cinema 1

Ellison Oswalt (interpretato da un intenso Ethan Hawke) è uno scrittore divenuto celebre dieci anni prima col romanzo Kentucky Blood, ma ormai scivolato nell'anonimato.
Mosso dal desiderio di ritrovare la vena creativa, si trasferisce a King County, in Pennsylvania, con la moglie Tracy e i figli Trevor e Ashley, a loro insaputa proprio nella casa dove soltanto un anno prima è avvenuto il fatto di cronaca del quale vorrebbe scrivere: la morte per impiccagione di quattro membri della famiglia Stevenson e la scomparsa della figlia più piccola, Stephanie.
Ben presto Ellison si rende conto di essere finito al centro di un evento agghiacciante molto più grande di quanto immaginasse, infatti dalla soffitta recupera una serie di filmini amatoriali in super8, che non solo mostrano l'omicidio degli Stevenson, ma addirittura altri quattro assassinii multipli, dagli anni '60 in poi.

Assetato di denaro e convinto di avere tra le mani lo scoop che potrebbe farlo tornare alla ribalta, non comunica alle autorità locali la sua scoperta e trascura alcuni inquietanti segnali, come gli incubi di suo figlio Trevor.
Attraverso una lunga e puntigliosa ricerca, lo scrittore scopre che tutti gli omicidi hanno in comune il fatto che ogni volta che viene colpita un'intera famiglia il membro più giovane sparisce misteriosamente nel nulla. Inoltre, in tutte le scene del delitto è presente un simbolo esoterico, che un professore universitario, esperto di occulto, associa ad un'entità pagana risalente alla società babilonese, Baghuul, "il mangiatore di bambini".
Questa divinità si nutrirebbe delle anime di bambini per preservare l'immortalità.

Diretto dal regista di The Exorcism of Emily Rose (Scott Derrickson), questo thriller, in onda in prima tv il 25 marzo alle 21.10 su Sky Cinema 1, scivola nell'horror attraverso un inaspettato risvolto paranormale.
Nel cast, oltre a Ethan Hawke, Fred Dalton Thompson, Vincent D'Onofrio e Juliet Rylance.
Un appuntamento imperdibile per gli horror e i thriller addicted, ma non solo!