Giulietta Masina: omaggio al grande amore di Fellini

Inserire immagine
Giulietta Masina in una scena del film "Giulietta degli spiriti", in onda su Sky Cinema Classics domenica 23 marzo

A 20 anni dalla sua scomparsa, Sky Cinema Classics ricorda l’attrice con alcune delle sue migliori interpretazioni: da “Giulietta degli spiriti ” a “Lo sceicco bianco ” fino ad arrivare a “Europa ‘51 ”, non perdete questo amarcord in onda domenica 23 marzo

A due decenni esatti dalla sua scomparsa, Sky Cinema Classics omaggia la grande attrice Giulietta Masina dedicandole l’intera programmazione della serata di domenica 23 marzo.
A partire dalle 21.00 avrà inizio la maratona di capolavori del cinema nostrano che hanno come protagonista proprio lei, l’eccezionale attrice nonché moglie del genio cinematografico made in Italy: Federico Fellini.

Proprio alla grande coppia della settima arte, Federico e Giulietta (connubio migliore di qualsiasi Romeo & Juliet), spetterà di fare gli onori di casa domenica 23 marzo, quando su Sky Cinema Classics andranno in onda due pellicole emblematiche del loro sodalizio professionale.
Si tratta di Giulietta degli spiriti e Lo sceicco bianco, due film che hanno fatto la storia del grande schermo tricolore.

S’incomincia con Giulietta degli spiriti (1965) di Federico Fellini, meraviglioso affresco dell’alta borghesia romana di cui la protagonista, Giulietta Boldrini, fa parte.
Sposata con Giorgio, i due organizzano un grandioso party nella lussuosa villa di Fregene in cui sono soliti trascorrere le vacanze, ma Giulietta si accorge che qualcosa nel suo partner è cambiato. Giorgio ha una relazione extraconiugale scoperta la quale la moglie precipita in uno stato depressivo e critico che le farà rivedere tutta la sua vita, la sua persona e il ceto sociale cui suo malgrado appartiene. Combattuta tra il perbenismo e il bigottismo propri della sua casta e la tentazione sempre più forte di vivere la vita appieno senza inibizione alcuna (sull’esempio del nonno, cui era molto affezionata, che abbandonò la famiglia per amore di una ballerina) Giulietta riuscirà a rialzarsi grazie all’aiuto di uno psicanalista, che l’aiuterà a scacciare tutti quegli spettri che le abitano l’anima e tutti gli scheletri stipati nell’armadio.



A seguire, un’altra grande prova attoriale dell’attrice, ancora una volta diretta dal marito: Lo sceicco bianco (1952), in cui la Masina interpreta la prostituta Cabiria, personaggio dal quale nascerà poi il capolavoro di Fellini Le notti di Cabiria del 1957.
Il film racconta la storia di Ivan e Wanda, due sposini che arrivano a Roma per trascorrere il viaggio di nozze. Mentre Ivan è interessato a fare una buona impressione al potente zio romano, nella speranza che gli assicuri una rosea carriera professionale, il piano segreto di lei è quello di incontrare l’eroico protagonista del suo fotoromanzo preferito: lo “Sceicco bianco”, appunto.

La ciliegina sulla torta firmata Sky Cinema Classics è Europa ’51, il film cult in cui l’altrettanto mitico Roberto Rossellini diresse Giulietta Masina nel 1952 assieme alla protagonista Ingrid Bergman.
Quest’ultima interpreta Irene, madre del giovane Michele che tenta in ogni modo di attirare l’attenzione dei genitori su di sé. In un disperato tentativo, si getta dal balcone, morendo poco dopo in ospedale. Da quel momento Irene, prima interessata soltanto a cose futili e superficiali, decide di diventare altruista e dedicarsi totalmente ai bisognosi, tra cui Giulietta detta “il passerotto”, una misera donna di cui incomincia a occuparsi con amore (meravigliosamente interpretata dalla Masina).

Tre appuntamenti imperdibili con altrettanti titoli del cinema italiano che hanno fatto la storia del grande schermo mondiale: non perdete Giulietta degli spiriti, Lo sceicco bianco ed Europa ’51, in onda domenica 23 marzo su Sky Cinema Classics in omaggio alla grande Giulietta Masina.