Captain America: The Winter Soldier, le curiosità sul film

Inserire immagine
Chris Evans e Scarlett Johanssen in The Winter Soldier © Marvel

Martedì 13 gennaio alle 21.10 Captain America: The Winter Soldier, nuovo film sul Capitano della Marvel interpretato ancora una volta da Chris Evans, va in onda su Sky Cinema +24. Ecco le curiosità sul film.

Acclamato come uno dei film Marvel più belli e spettacolari di sempre, Captain America: The Winter Soldier è già un classico. Per questo non dovete assolutamente perdere l'appuntamento con la prima visione del film, lunedì 12 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD. Nell'attesa di vedere Chris Evans di nuovo nei panni di Steve Rogers, ecco le curiosità sulla pellicola diretta dai fratelli Joe e Anthony Russo.

Il soldato redivivo - Il personaggio del Soldato d'Inverno, inizialmente noto come Bucky Barnes, ha fatto la sua prima apparizione nei fumetti Marvel nel lontano 1941, ma era stato dato per morto durante la Seconda Guerra Mondiale. È stato però soltanto quando il fumettista Ed Brubaker lo ha "riportato in vita" nel 2005, che si è trasformato nell'attuale Soldato d'Inverno.

Arti marziane - Per prepararsi al film il protagonista Chris Evans ha preso lezioni di arti marziali miste. Le tecniche che utilizza nel film uniscono ju jitsu, karate, boxe e parkour.

Plastica killer - Anche l'attore che interpreta il Soldato d'Inverno, Sebastian Stan, si è sottoposto a un rigido allenamento. Pare che per allenarsi si esercitasse tutto il giorno con un coltello di plastica.

La freccia di Cupido - In varie scene del film la Vedova Nera interpretata da Scarlett Johansson indossa una collanina con una freccia: è un riferimento al suo compagno di squadra e all'occasione amante Hawkeye.

Ci pensiamo noi - Molti dei dialoghi tra il Capitano e la Vedova Nera sono stati scritti dagli stessi Evans e Johansson.

Nuovo look - In The Winter Soldier il costume di Captain America è stato ripensato per essere più funzionale e consentire maggiore mobilità.

Altro che il corsetto - Per dare al costume di Falcon un look più credibile, i registi lo hanno arricchito di una serie di ganci e fibbie. Per indossarlo, l'attore Anthony Mackie impiegava ben 25 minuti!

Non fate arrabbiare quell'attore - I fratelli Russo hanno ingaggiato per il ruolo di un mercenario francese un campione in carica dei pesi welter di Ultimate Fighting, George St. Pierre. Si tratta della sua prima volta in un film.

L'invasione dei capitani - Durante le riprese a Washington, attorno al set si è radunata una foltissima folla di curiosi, tra cui tanti fan vestiti proprio da Captain America.

Casa dolce casa - Molte delle sequenze d'azione di The Winter Soldier sono state girate a Cleveland: per i fratelli Russo è stato una bella occasione per tornare a casa, dato che sono nati proprio nella città dell'Ohio.

Il realismo innanzitutto - Uno potrebbe pensare che il realismo, in un film di supereroi, non sia poi così importanti. Ebbene, per i fratelli Russo è tutto il contrario. Per Captain America: The Winter Soldier, infatti, hanno limitato il ricorso agli effetti digitali al minimo.