I luoghi (immaginari) dei film nella realtà

Inserire immagine

Passeggiare per le strade di Downton Abbey, visitare il magico castello di Hogwarts ed esplorare il mondo affascinante dei Sette Regni. Gli universi inventati dal grande schermo esistono anche nel mondo reale: ecco dove scovarli

di Floriana Ferrando

Vivere nel mondo del nostro film preferito, anche se inventato di sana pianta. Già, perché se il castello di Hogwarts di Harry Potter è puro frutto della fantasia del regista, come anche il fantastico mondo di Panem di Hunger Games, le riprese da qualche parte devono pur esser state fatte. Ecco dove scovare le location immaginarie dei film nel mondo reale.

Hobbit e maghi – Gli scenari fantastici della trilogia del Signore degli Anelli sono ispirati alla natura incontaminata di Matamata, in Nuova Zelanda. Qui è possibile visitare il villaggio dove Frodo e Bilbo hanno iniziato il viaggio che li avrebbe portati alla conquista dell’anello, e sorseggiare un drink al The Green Dragon Inn, il pub frequentato dai pittoreschi abitanti della Terra di Mezzo. Se è la saga di Harry Potter quella che vi appassiona meglio puntare su Londra: la Warner Bros nei suoi studi londinesi propone dei tour dedicati, per scorrazzare nelle strade di Diagon Alley, visitare la Sala Grande del Castello di Hogwarts e curiosare nell’ufficio del mago Silente, fra pozioni magiche e misteriose provette ( GUARDA LA FOTOGALLERY).



Sul Trono d’Irlanda - Le terre sconfinate dei Sette Regni contesi dalle famiglie protagoniste de Il Trono di Spade trovano spazio in Irlanda. Certo, non sarà come essere nella vera terra di Westeros, fra battaglie e cavalieri in armatura, ma si possono riconoscere facilmente alcuni dei luoghi ripresi nella serie tv. Con l’aggiunta di un pizzico di fantasia ed effetti speciali, ovviamente. C’è Ballintoy Harbour, meglio conosciuta ai fan come le Isole di Ferro, dominate dalla dinastia dei Greyjoy; poco più in là, nelle Dark Hedges, Arya Stark ha percorso il sentiero incantato mentre travestita da ragazzo fuggiva da Approdo del Re, mentre l’esterno di Grande Inverno lo si può riconoscere nella facciata del Castello di Ward.



Da Panem a Twin Peaks – Altro che mondo distopico: Panem, l’universo che fa da sfondo alla saga cinematografica Hunger Games, si trova in North Carolina. Jennifer Lawrence con arco e frecce al seguito si muoveva all’interno della DuPont State Forest, fino a raggiungere l’immaginario Distretto 12, l’Henry River Mill Village nella realtà, che prima d’ora non aveva mai visto un tale afflusso turistico. Stessa sorte per la cittadina di montagna dello stato di Washington Snoqualmie, set delle riprese di David Lynch per il suo capolavoro I segreti di Twin Peaks, località fittizia da non confondere con le omonime colline che si ergono sopra la città di San Francisco.



L’Inghilterra di Downton Abbey– Non del tutto inventati neppure i luoghi ripresi nella serie tv di successo. A neppure due ore da Londra si possono scovare i luoghi che sul piccolo schermo fanno da residenza alla famiglia Crawley e ai loro servitori. Basterà recarsi presso il Castello di Highclere, nell'Hampshire, per essere catapultati nell’Inghilterra di inizio Novecento: proprio qui si è svolta la maggior parte delle riprese, tanto che l’arredamento delle stanze resta quello del set. Mentre buona parte delle scene all’aperto sono state girate presso il villaggio di Bampton, nello Oxfordshire, dove è inevitabile scorgere qualcosa di familiare nella St Mary's Church e nella biblioteca del villaggio, che nel film rappresenta l’ingresso all'ospedale.