Iron Man

Inserire immagine
Iron Man © Marvel

Ricchissimo e geniale, Tony Stark sarebbe un osso duro anche senza la sua famigerata corazza di ferro. Ma quando la indossa, l'Uomo di Ferro è praticamente imbattibile. Chiedetelo a Iron Monger o a Whiplash.

Nome: Anthony Edward Stark, detto Tony

Nome da supereroe: Iron Man

Segni particolari: Miliardario, è probabile che lo avvistiate a bordo di un'auto sportiva, circondato di belle ragazze. Oppure in cielo con indosso un'armatura di ferro.

Nemici: Mandarino, Iron Monger e Whiplash sono tra i suoi più temibili avversari.

Se contro i criminali che minacciano il mondo è necessario utilizzare il pugno di ferro, beh, Tony Stark si è (come al solito) superato: lui addirittura si è costruito un'intera armatura, di ferro. Che non gli conferisce solo una forza incredibile, ma gli permette anche di volare. Come se non bastasse, Iron Man è anche ricchissimo e dotato di un'intelligenza a dir poco super.

Nel 1963 Iron Man fa la sua prima apparizione sui fumetti Marvel, sia da solo che in compagnia dei suoi colleghi Vendicatori. Ma a rendere l'Uomo di ferro una vera superstar è Robert Downey jr, che lo interpreta al cinema in una trilogia dal successo a dir poco strepitoso.

Insomma, sia su carta che su grande schermo Tony Stark sembrerebbe imbattibile. Ma non ha proprio nessun punto debole? Ebbene sì: non solo la scheggia di metallo che minaccia di trapassargli il cuore, impossibile da estrarre e tenuta a freno solo da una piastra magnetica, ma anche (e soprattutto) il suo ego sfrenato, capace di mettere a repentaglio la sua vita in più di un'occasione.