Attacco al potere: la Casa Bianca nel mirino dei terroristi

Inserire immagine
Un'immagine tratta dalla locandina di "Attacco al potere - Olympus has fallen", in onda in prima tv il 14 aprile alle 21.10 su Sky Cinema 1. © Olympus productions inc. Tutti i diritti riservati.

Olympus has fallen , tambureggiante action movie fantapolitico con Gerard Butler , descrive una missione ai limiti del possibile: salvare il presidente USA dalla minaccia coreana. Appuntamento il 14 aprile alle 21.10 in prima tv su Sky Cinema 1

E' la vigilia di Natale. Dai corridoi pannellati di legno color miele della Casa Bianca, la prima famiglia d'America esce nella bufera per recarsi al party organizzato da un multimilionario. Neve che turbina all'impazzata, strade ghiacciate, un terribile incidente coinvolge la limousine del Presidente (Aaron Eckhart). Mike Benning ( Gerard Butler), la guardia del corpo più fidata, riesce miracolosamente ad estrarre il corpo del suo boss prima che l'auto precipiti nel fiume sottostante, portando con sè la first lady (Ashley Judd).

Stacco. Sono passati quattro mesi. Benning è stato scomunicato dalla Casa Bianca e lavora presso il Ministero Del Tesoro, conducendo una vita piuttosto defilata.
Fino a che l'arrivo di una delegazione della Corea del Sud lo riporta in prima linea. Una cannoniera volante AC-130 Gunship, in volo sul palazzo presidenziale, inizia a crivellare di colpi l'edificio della White House, neutralizzando tutte le guardie presidenziali sul tetto.

In tredici minuti di fuoco, che il regista Antoine Fuqua gestisce con grande perizia, l'Olimpo americano cade clamorosamente nelle mani di un terrorista di Pyongyang.
Dopo la carneficina iniziale, il film si trasforma in un vero e proprio assedio: dentro al bunker della Casa Bianca i terroristi coreani tengono sotto scacco il Presidente, il suo vice e anche il Ministro della Difesa. Dal Pentagono arrivano immagini di totale sbigottimento di fronte alla tragedia che si sta lentamente consumando. Morgan Freeman, nei panni del leader della Camera, viene nominato presidente sul posto. Mentre l'America trattiene il respiro, Benning si riprende gloria e reputazione.

Il film è stato realizzato con un budget di circa 70 milioni di dollari e può essere inserito in quel filone di pellicole e serie tv hollywoodiane che subiscono una forte fascinazione per lo sfondo washingtoniano (da White House Down a House of Cards a Scandal). In tutti questi esempi, a muovere le azioni dei personaggi è la sete insaziabile di potere e, insieme, il desiderio di rivalsa.

Il 14 aprile alle 21.10 su Sky Cinema 1 non perdere Attacco al potere - Olympus Has Fallen!