Dal kolossal all'horror...nell'Oculus del diluvio universale

Un'immagine tratta dalla locandina di "Noah", nelle sale dal 10 aprile - foto Universal Pictures

Sky Cine News ci porta alla scoperta delle uscite della settimana. Tra i film di maggior rilievo, Noah con Russell Crowe, Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, Un matrimonio da favola dei fratelli Vanzina...e molto altro!

C'è solo l'imbarazzo della scelta. I film che escono nelle sale in questo fine settimana riescono ad accontentare i palati di tutti gli amanti del cinema. Si spazia dall'horror al kolossal epico, passando per una divertente commedia made in Italy, e così via.

Il regista Darren Aronofsky schiva il sacro e abbraccia artisticamente il mito del diluvio universale, facendo di Noah la propria arca di ossessioni. Il film si avvale di interessanti soluzioni visive riuscendo a conferire una certa personalità all'intera opera, che si tratta pur sempre di un kolossal ad alto budget. Ma è la profondità del personaggio, il suo dilemma interiore e il rapporto con la sua famiglia a dare spessore al film, grazie soprattutto alle ottime interpretazioni di Russell Crowe e Jennifer Connelly.

Un'altra pellicola imperdibile è quella diretta da Wes Anderson, Grand Budapest Hotel, incentrata sulla storia di Monsieur Gustave, il concierge, ma, di fatto, il direttore dell'hotel collocato nell'immaginaria Zubrowka. L'uomo gode soprattutto della confidenza (e anche di qualcosa di più) delle signore attempate. Una di queste, Madame D., gli affida un prezioso quadro. In seguito alla sua morte il figlio Dimitri accusa M. Gustave di averla assassinata. L'uomo finisce in prigione...e altre incredibili avventure lo attendono.

Un film d’amore e avventura, simile in vari e inaspettati modi a Le avventure acquatiche di Steve Zissou e a Fantastic Mr. Fox, dove si ragiona anche sugli aspetti carnali della vita, dal sesso alla violenza, con una ruvidità inedita ma sempre coerente con l’estetica e l’etica andersoniane.

Da Wes Anderson all'horror firmato dal regista Mike Flanagan, Oculus, nel quale si racconta di uno specchio antico, dimora di forze oscure e malvagie, che ha lentamente posseduto e ucciso i genitori dei piccoli Kaylie e Tim. Una pellicola nel segno del brivido, perfetta per tutti gli horror addicted!

Dagli Stati Uniti all'Italia il passo è breve: è già nelle sale Un matrimonio da favola dei fratelli Vanzina: colorata commedia made in Italy, nella quale cinque compagni di liceo si ritrovano vent'anni dopo la maturità. Daniele, l’unico ad aver fatto carriera, trasferendosi in Svizzera per lavorare in una importante banca, invita tutti al suo matrimonio e...ne vedremo delle belle! Nel cast Ricky Memphis, Andrea Osvart, Max Tortora, Giorgio Pasotti e Ilaria Spada.

Restando nel Belpaese, a sette anni da Nelle tue mani, torna al cinema il regista e sceneggiatore Peter Del Monte, che è partito da uno spunto autobiografico per raccontare una storia dai toni uggiosi e vagamente funerei. Il titolo, Nessuno mi pettina bene come il vento, tratto da un verso di Alda Merini, dà il metro di quanto il film di Del Monte cerchi l'astrazione poetica, miscelando passioni e pulsioni sofferte.

Completa l'elenco dei film in uscita Mister Morgan con Michael Caine, Barry, Gloria e i Disco Worms (con il doppiaggio di Arisa) e Piccola patria di Alessandro Rossetto.