E' morto Bob Hoskins, Roger Rabbit ha perso il suo detective

Inserire immagine
Bob Hoskins con Roger Rabbit e sua moglie Jessica

Malato da tempo, se ne è andato nella sua casa di Bury, in Inghilterra: aveva 71 anni. E' stato uno degli attori più amati di sempre. Scopri l'omaggio di Sky Cinema Family

E' morto all'età di 71 anni l'attore britannico Bob Hoskins. Lo ha annunciato il suo agente. Hoskins aveva abbandonato da due anni il mondo del cinema, dopo la scoperta di essere affetto dal morbo di Parkinson. Oltre che per il ruolo di detective interpretato in Chi ha incastrato Roger Rabbit, Hoskins partecipò a Hook - Capitan Uncino di Steven Spielberg, nel ruolo di Spugna, e in Biancaneve e il cacciatore, dove interpretava uno dei sette nani.

Al termine di questa produzione è stato l'agente ad annunciare che non ci sarebbe stato un altro film: "Bob Hoskins vuole annunciare che si ritirerà dalla recitazione dopo aver appreso di avere il morbo di Parkinson. Vuole ringraziare tutte le grandiose e fantastiche persone con cui ha lavorato negli anni, e tutti i suoi fan, che lo hanno sostenuto durante la sua straordinaria carriera. Bob ora intende ritirarsi e stare con la sua famiglia". È morto il 29 aprile 2014 a Bury, in Inghilterra, per le complicazioni dovute a una polmonite.

Sky Cinema Family rende omaggio all'attore appena scomparso con una programmazione a lui dedicata:
Il 1 maggio alle 15.15 andrà in onda SUPER MARIO BROS, in cui Hoskins interpreta il protagonista del videogame più famoso del mondo; a seguire, alle 17.00, HOOK - CAPITAN UNCINO, diretto da Steven Spielberg, in cui l’attore veste i panni del simpatico pirata Spugna.