Tutti i rifugi dei super-eroi

Inserire immagine

Dalla casa di zia May (la zia di Spiderman) alla Bat-caverna, passando per la lussuosa dimora di Tony Stark, alias Iron Man, ogni eroe ha il suo quartier generale. Ora un’infografica mette in mostra alcuni dei covi più celebri, con tanto di misure

di Floriana Ferrando

Un laboratorio, una sala fornita di qualsiasi macchinario medico, una libreria e pure una palestra. Quando Bruce Wayne, in arte Batman, ha scoperto che sotto la sua casa si snodava un intricato labirinto di tunnel sotterranei non ci ha pensato due volte a costruire nelle viscere della terra il suo quartier generale: un covo che si sviluppa per oltre 1.200 metri di profondità. A rivelarci tutti i segreti dei nascondigli dei personaggi di cinema e fumetti arriva un’ infografica interattiva che mette sotto la lente di ingrandimento i covi più celebri di sempre.

Caverne e catapecchie - Prendiamo l’Uomo Mascherato. L’eroe dalla tutina viola si nasconde in una misteriosa caverna nel bel mezzo delle foreste africane. Mimetizzata nella vegetazione e coperta da un’imponente cascata, la Skull Cave è un immenso intrico di caverne e tunnel sotterranei, con tanto di stanza del tesoro. Ma per gli amanti delle dimore in mezzo alla natura c’è l’imbarazzo della scelta: che dire della catapecchia dove abita Shrek? Certo, forse all’orco brontolone mancherà il fascino del supereroe dai muscoli esplosivi, ma – nonostante l’addominale rilassato e il colorito verdastro - è pur sempre riuscito a mettere in salvo la principessa Fiona...

Covi super per supereroi – C’è chi ha qualche mania di grandezza e non si accontenta di un banale monolocale, d’altronde passano la giornata a salvare il mondo dal crimine, qualche lusso gli sarà pur concesso. Così molti supereroi puntano su covi da favola: avete presente la casa di Iron Man? La Stark Tower si sviluppa per oltre 300 metri di altezza nel cuore di Manhattan. È la sede delle Stark Industries, ma all’occorrenza si trasforma nel quartier generale dell’Uomo di Acciaio, che nasconde Tony Stark, il quale da qui può partire a bordo del suo jet privato o rimpinguare la sua personale collezione di armi da fuoco in un attimo. Neppure i Fantastici Quattro sembrano soffrire di vertigini: a fargli da base è il Four Freedom Plaza, un imponente (e altissimo) edificio a prova di bomba che ospita, fra gli altri marchingegni dei supereroi, anche la macchina del tempo usata dal Dottor Destino.

Casa, dolce casa
– Tuttavia se si vuole mantenere segreta la propria identità meglio puntare su un covo meno appariscente. Ottima la scelta di Peter Parker, meglio conosciuto come Spiderman, che spesso si fa ospitare dalla zia May in una tipica casetta nel quartiere newyorkese del Queens. L’ infografica realizzata da Movoto, agenzia immobiliare americana, fornisce anche l’indirizzo preciso: 69th Road, Forest Hill, Queens. Mentre gli X-Men camuffano il loro quartier generale facendolo apparire come una normale scuola, lo Xavier Institute for Higher Learning di New York. Peccato che al posto di giovani studenti qui ci siano invincibili mutanti. 

Isole e pianeti – Fra i supereroi di cinema e fumetti c’è anche chi non ha saputo accontentarsi di una normale dimora, trasformando un’intera isola in mezzo al mare in covo segreto, proprio come ha fatto Thunderbird, il pellerossa targato Marvel che ha pensato di piantare le tende presso la Tracy Island con tutta la famiglia al seguito. Non da meno Superman, che si è spinto fino alle terre ghiacciate dell’Artico con la sua fortezza di cristallo. Infine, perché non andare alla scoperta dell’Universo? Chiedere consiglio a Lanterna Verde: lui la sua sede l’ha costruita sullo sconosciuto pianeta Oa.