Tremate, tremate, "le streghe di Salem" son tornate!

Inserire immagine
Un'immagine tratta da "Le streghe di Salem", in onda in prima tv il 9 maggio in prima serata su Sky Cinema Max - Notorious Pictures

Il visionario re dell'horror Rob Zombie rilegge un'antica maledizione in chiave contemporanea. Una deejay riceve un disco sul quale è incisa un'invocazione satanica. Un appuntamento da brividi il 9 maggio in prima tv e in prima serata su Sky Cinema Max

L'appuntamento di Sky Cinema Max per gli appassionati del brivido propone venerdì 9 maggio in prima serata Le streghe di Salem, l'ultima fatica registica del rocker Rob Zombie, aspirante genio del male della nuova corrente horror a stelle e strisce.
Con un mix di ironia demenziale, splatter e una spiccata vena anarcoide che lo ha portato a sovvertire le regole del gioco, Zombie è riuscito a confezionare una pellicola capace di reinterpretare sotto una nuova chiave un'antica maledizione, quella che vede le streghe di Salem protagoniste.

Al centro della trama c'è Heidi Hawthorne (interpretata dalla moglie di Rob, Sheri Moon Zombie), deejay per un'emittente radiofonica locale. Un giorno arriva in radio un misterioso disco in vinile spedito dai "Lord". La ragazza pensa si tratti di una nuova rock band in cerca di visibilità, ma appena ascolta il disco scopre che le canzoni sono state incise al contrario e Heidi rivive il flashback di un trauma del passato. In quei brani, infatti, è incisa un'invocazione satanica che apre le porte degli inferi, segnando il ritorno di un'orda di raccapriccianti streghe.

La pellicola, uscita nelle sale nel 2012, si presenta a tutti gli effetti come un tributo in chiave ermetica alle arti a cui è votato il regista, cinema e musica: un rito orgiastico di immagini e suoni, ora cristallini ora violenti, ora sporchi e distorti. Un sincretismo ricco di contaminazioni che ipnotizza, seduce, ammalia.

In prima tv il 9 maggio in prima serata su Sky Cinema Max, per il ciclo Notti da Horror, sintonizzati col brivido con Le streghe di Salem!