I Croods, 10 curiosità sul film

Inserire immagine
I Croods

La famiglia preistorica andrà in onda martedì 20 maggio alle 21.10 su Sky Cinema +24 HD  Ecco alcuni aneddoti sulla pellicola prodotta dalla Dreamworks.

Su Sky arriva la famiglia di cavernicoli più simpatica che si sia mai vista: martedì 20 maggio alle 21.10, I Croods andrà in onda su Sky Cinema +24 HD. Per prepararsi alla visione del film della Dreamworks, ecco alcune curiosità sul film.

Un po' tigre, un po' pappagallo
- Il Papparnivoro, ovvero il mix tra uno smilodonte (una tigre dai denti a sciabola) e un pappagallo, nemico giurato dei Croods, è nato quasi per scherzo quando uno dei disegnatori, stanco dei toni pallidi delle scene ambientate nel deserto, ha disegnato una tigre con i colori di un pappagallo variopinto. Il risultato è piaciuto così tanto da convincere la produzione ad adottare il bizzarro animale.

Chimere - Quasi tutti gli animali che compaiono ne I Croods non sono mai esistiti. Sono, piuttosto, delle chimere, ovvero degli incroci tra animali diversi.

Un pizzico di Monty Python
- La sceneggiatura finale de I Croods è opera dei due registi Kirk DeMicco e Chris Sanders (quest'ultimo ha scritto e diretto anche il meraviglioso Dragon Trainer). Ma nella prima versione dello script c'è lo zampino di un membro del leggendario gruppo di comici inglesi Monty Python, ovvero John Cleese.

Family movie - Nelle prime bozze, I Croods doveva essere un buddy movie incentrato sui personaggi di Grug e Guy. Col tempo, invece, si è trasformato in un film su un'intera famiglia di cavernicoli.

Stop alla stop motion - Sempre nei piani iniziali, I Croods doveva essere un film in stop motion, realizzato in joint venture con la celebre Aardman Animations ( Wallace & Gromit, Pirati - Briganti da strapazzo).

Gita di classe - Gli scenari della prima parte del film sono ispirati allo Zion National Park, nello Utah, dove la produzione ha portato tutto il team de I Croods in gita pre-lavorativa.

Animazione da Oscar - I Croods è stato inserito nella cinquina finale di pellicole candidate all'Oscar per il miglior film d'animazione. Alla fine, però, l'ha spuntata la Disney con Frozen.

Festival - La prima visione mondiale de I Croods si è svolta nella prestigiosa cornice del Festival di Berlino. Si tratta, tra l'altro, della prima occasione in cui un lungometraggio d'animazione è stato proiettato alla rassegna cinematografica tedesca.

Doppiatori - La versione originale del film vede nel cast di doppiatori nomi di grandi divi come Nicolas Cage, Ryan Reynolds ed Emma Stone. In Italia, il personaggio di Cage, ovvero il capofamiglia Grug, è stato doppiato dal popolare Francesco Pannofino, voce di George Clooney e Denzel Washington e protagonista della serie tv Boris.

Sequel - Visto il successo del film, la famiglia dei Croods tornerà in un sequel, previsto per il 2017. Attualmente è in produzione una serie tv sulle avventure dei simpatici cavernicoli.