Addio a H.R.Giger, il padre di “Alien”

Inserire immagine
Alien, la creatura pensata da Giger per il film di Ridley Scott

È morto a 74 anni l’artista svizzero che disegnò la mostruosa creatura del film di Ridley Scott uscito nel 1979. Per quegli effetti speciali, realizzati insieme con l’italiano Rambaldi, vinse l’Oscar

E' morto a Zurigo Hans Ruedi Giger, l'artista svizzero specializzato negli effetti speciali e nelle creazioni fantascientifiche che nel 1980 vinse il premio Oscar per "Alien". Giger, che aveva 74 anni, è deceduto per le ferite riportate in una caduta, ha reso noto la tv elvetica. Dopo gli studi di architettura e design industriale, Giger aveva approfondito il rapporto tra il corpo umano e la macchina e aveva cominciato a realizzare paesaggi da incubo in uno stile da lui definito "biomeccanico".

Il grande successo arrivò con "Alien" che gli valse l'Oscar per i migliori effetti speciali: il regista Ridley Scott era rimasto colpito dalla creatura fantastica disegnata da Giger nel suo libro "Necronomicon" e volle che l'artista la riproducesse, con l'aiuto dell'italiano Carlo Rambaldi, per il film fantascientifico su cui si accingeva a lavorare.

Nel 1998, Giger aveva aperto un suo museo a Gruyeres, nella Svizzera centrale, in cui sono esposti quadri, sculture e bozzetti per il cinema, oltre alla sua collezione d'arte privata che comprende opere di Salvador Dali