Adrenalina a livello Max

Inserire immagine
Una scena del film "The Boondock Saints – Giustizia finale", in onda martedì 10 giugno su Sky Cinema Max

Ogni martedì di giugno Sky Cinema Max dedica la serata all’azione allo stato puro con il suo ciclo Max Action. Da “The Patriot ” a “The Boondock Saints ”, non perdete gli appuntamenti più adrenalinici dell’inizio estate

Troppo relax fa male, motivo per cui anche in vacanza un po’ di tachicardia non guasta.
Per offrirvene a bizzeffe, Sky Cinema Max ha pensato di dedicare ogni martedì di giugno all’Azione con la A maiuscola.
S’intitola proprio Max Action ed è il ciclo di pellicole ad altissimo dosaggio adrenalinico che vi farà battere il cuore. Ma non un romantico batticuore à la Sky Cinema Passion: qui si parla di film al cardiopalma che vi assicureranno concentrati di suspense e tassi di adrenalina nel sangue da Guinness dei primati!

Si parte martedì 3 giugno alle 21.00 con The Patriot, il titolo cult per i fanatici dei film d’azione che ha come protagonista il Re indiscusso del genere: il mitico Steven Seagal.
Tratto dal romanzo di William Heine, The Last Canadian, racconta la storia del dottor Wesley McLaren (interpretato da Seagal) che si trova alle prese con un’epidemia micidiale scoppiata nella cittadina di Ellis, in Montana, dove vive con la figlia di otto anni.
La pandemia è causata da un orribile virus di cui non si conoscono le cause né tantomeno l’antidoto, ma McLaren non si perderà d’animo e lotterà con tutto se stesso per difendere la figlia e i suoi concittadini.



Martedì 10 giugno si continua alla grande con un appuntamento imperdibile per gli amanti del genere pulp.
Il nome da segnarsi in agenda a caratteri cubitali è The Boondock Saints – Giustizia finale, un film indipendente del 1999 firmato da Troy Duffy, regista diventato di culto nel panorama indie-pulp proprio grazie a questo gioiellino cinematografico.
I protagonisti, Connor e Murphy, sono due fratelli di origini irlandesi nati e cresciuti a Boston. Proprio nella loro cara vecchia città vengono costretti ad alzare le mani in un bar durante una rissa incominciata da due mafiosi russi. Ma ciò per cui all’inizio sembravano riluttanti incomincia a piacergli, così decidono di diventare giustizieri a tutto tondo colpendo i balordi di Boston e soprattutto coloro che da sempre la fanno franca perché considerati intoccabili: i capi delle cosche mafiose…

Martedì 17 giugno il livello di tensione non si abbassa, anzi: s’innalza all’ennesima potenza grazie a un titolo che ha fatto la storia degli action movie.
Il titolo in questione è Fuga da Los Angeles e l’altro nome che ne ha scritte parecchie di pagine della storia dei film d’azione è senza dubbio il suo protagonista: Kurt Russel.
Anche un terzo nome coinvolto è da citare: John Carpenter, ossia il genio che ne firmò la regia nel 1996.
Nei panni di Jena Plissken, Kurt Russel verrà scarcerato dal carcere di massima sicurezza che è diventata l’intera città di Los Angeles per partire per una missione delicatissima: recuperare la figlia del Presidente degli Stati Uniti d’America.



Martedì 24 giugno il ciclo Max Action vi saluta con un gran finale: Il sapore della vittoria, il capolavoro filmico che racconta la storia realmente accaduta della squadra di football americano del liceo T.C. Williams High School di Alexandria, in Virginia.
Con protagonista un eccezionale Denzel Washington (che interpreta l’allenatore Herman Boone), tocca temi quali razzismo, amicizia, agonismo e spirito di squadra e lo fa con una storia entrata nella mitologia non solo cinematografica, ma anche umana.