Doppio gioco: la verità si nasconde nell'ombra

Inserire immagine
Un'immagine tratta dalla locandina di "Doppio gioco", in onda in prima tv il 29 giugno alle 21.10 su Sky Cinema 1 - Moviemax

James Marsh dirige un thriller in cui l'Irlanda degli anni '90, lacerata dalla lotta tra IRA e Governo, fa da sfondo a una storia di spionaggio, intrighi e inganni. Appuntamento il 29 giugno in prima tv alle 21.10 su Sky Cinema 1

Il dramma di spionaggio su base storica - adattamento del libro di Tom Bradby, corrispondente dall'Irlanda del Nord negli anni '90 - evolve soprattutto come un thriller psicologico, nel quale intrighi e spionaggio si mescolano sapientemente con la realtà politica, economica e sociale del Paese.
I personaggi tratteggiati da James Marsh (e, con lui, Bradby alla sceneggiatura) sono Collette McVeigh, giovane madre single di Belfast affiliata all'IRA; i suoi fratelli Gerry e Connor, anch'essi militanti nell'organizzazione, e Mac ( Clive Owen), agente del controspionaggio inglese.

Dopo aver partecipato a un attentato dinamitardo nella metropolitana londinese, Collette viene arrestata e affidata alle cure di Mac. Tocca, quindi, a lui mettere la donna di fronte ad un'alternativa: o scontare venticinque anni di carcere, rinunciando a crescere suo figlio, o diventare una spia per i servizi segreti. In preda a mille dubbi, la donna si troverà costretta ad accettare, ma, tra reticenze e contraddizioni, finirà presto all'interno di un gioco (doppio, per l'appunto), nel quale rischierà la sua stessa vita. Riuscirà Mac a proteggerla?

James Marsh, premio Oscar nel 2008 per il documentario Man on wire, è abilissimo nel ricostruire le ambientazioni degli anni '90, periodo di transizione tra la fine del conflitto irlandese e l'inizio del processo di pace, valorizzando in particolare l'ambientazione, attraverso una cura, quasi maniacale, della scenografia, in cui si distinguono gli edifici, il molo, i paesaggi piovosi (gli stessi mobili e gli oggetti nella stanza di Collette sembrano scelti da un esperto di vintage).
Ottimamente assortito il cast, con Clive Owen che rappresenta, forse, il personaggio più fragile del film, Andrea Roseborough e Gillian Anderson.

Il 29 giugno in prima serata non perdere Doppio gioco su Sky Cinema 1!