Il grande Gatsby, 10 curiosità sul film

Inserire immagine
Tobey Maguire e Leonardo DiCaprio ne Il grande Gatsby

Martedì 24 giugno alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD andrà in onda in prima visione tv il film di Baz Luhrmann con Leonardo DiCaprio, tratto dal grande classico di Fitzgerald. Ecco alcuni aneddoti sulla pellicola.

Martedì 24 giugno alle 21.10, prestigiosissima prima visione tv su Sky Cinema 1 HD (canale 301) con Il grande Gatsby, adattamento cinematografico del grande classico di Francis Scott Fitzgerald a opera di Baz Luhrmann. Nel cast, Leonardo DiCaprio, Tobey Maguire e Carey Mulligan. Da non perdere, inoltre, il precedente adattamento di Jack Clayton con Robert Redford e Mia Farrow, in onda domenica 22 su Sky Cinema Classics. In attesa della prima tv con DiCaprio e soci, ecco alcune curiosità sul film.

Amiconi - I due attori principali del film, Leonardo DiCaprio e Tobey Maguire, sono amici sin dai tempi dell'infanzia. Tuttavia, non lavoravano assieme sul set da Don's Plum, pellicola del 1996 (ma uscita nelle sale europee solo nel 2001).

Tutti i volti di Daisy - Prima di Carey Mulligan, una lunga serie di dive sono state prese in considerazione per il ruolo di Daisy Buchanan. Tra queste: Jessica Alba, Natalie Portman, Amanda Seyfried, Anne Hathaway, Eva Green, Keira Knightley, Blake Lively, Olivia Wilde e Scarlett Johansson.

Alla fine vince Joel
- Per il ruolo del marito di Daisy, Tom Buchanan, erano invece stati contattati Ben Affleck, Bradley Cooper e Luke Evans. Alla fine il ruolo è andato a Joel Edgerton.

Cameo - Il regista Baz Luhrmann appare in una scena del film: è il cameriere che porta Nick Carraway (Tobey Maguire) al tavolo di Jordan (Elizabeth Debicki).

Citazione - In una scena del film, è possibile vedere una fotografia della moglie di Francis Scott Fitzgerald, Zelda, appesa a una parete.

Che botta! - Le riprese del film sono state interrotte quando il regista Baz Luhrmann è stato colpito sul set da una camera mobile: il risultato sono stati tre punti in testa.

Scenografia e costumi - Il film è stato premiato soprattutto per la sua puntigliosa ricostruzione degli ambienti e degli abiti d'epoca: Il grande Gatsby ha infatti vinto gli Oscar come Migliori costumi e Migliore scenografia ed è stata premiata per gli stessi motivi ai BAFTA e ai Critics' Choice Movie Awards.

In incognito - Il film è stato spedito ai cinema con il nome in codice di North Shore Romance, per distogliere le attenzioni dei pirati.

Non c'è tre senza quattro - Quella di Luhrmann è la quarta trasposizione cinematografica del romanzo di Fitzgerald: la prima, muta e ormai perduta, è datata 1926; la seconda risale al 1949; la terza al 1974.

Gatsby parade - Il grande Gatsby è stato presentato nel 2013 al Festival di Cannes. Per coincidenza, partecipavano a quell'edizione della rassegna con due diversi film anche Robert Redford e Bruce Dern, entrambi parte del cast della versione de Il grande Gatsby del 1974.