Mostri: grandi, grossi e pure cattivi!

Inserire immagine
Una parte dell'illustrazione pubblicata da lord-phillock su Deviant Art

Fino al 20 luglio Sky Cinema Max dedica la sua programmazione ai movie monsters più strani e terrificanti. Un'illustrazione ha provato a mettere in scala alcuni dei più famosi, per vedere chi è il più imponente.

Mostri acquatici. Mostri mutanti. Mostri dallo spazio. Insomma, mostri. Fino al 20 luglio, su Sky Cinema Max non si parlerà di altro con lo spaventoso Monsters Attack. Dalla prima tv di Sharknado a Cloverfield, sarà un susseguirsi di creature terrificanti. Alcune piccole e infide, altre colossali e distruttive.

I movie monsters, infatti, si manifestano in tutte le dimensioni, da “minuscoli” squaletti fino a giganteschi lucertoloni. Un'illustrazione presa dall' account di DeviantArt di lord-phillock prova proprio a mettere alcuni dei più popolari mostri da film a confronto, con risultati a volte sorprendenti.

Il più massiccio di tutti, tanto grande da essere praticamente fuori scala, è un mostro da cult dei film giapponesi, ovvero King Gidorah, uno dei kaiju, gli esseri spaventosi della serie cinematografica di Godzilla: si tratta di un drago alato a tre teste che sputa fulmini, alto più di cento metri. Insomma, non il tipo con cui vorresti incrociare il cammino.

Tra i più imponenti ci sono poi Gamera, lo stesso Godzilla, i bestioni di The Mist, qualche kaiju di Pacific Rim, il Kraken di Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma e il mostro di Cloverfield. Ma ciò che fa più impressione è quanto “insignificanti” siano esseri di solito terrificanti come lo xenomorfo di Alien o lo zannuto protagonista de Lo squalo, che potrebbero essere spazzati via con un semplice calcetto da una delle creature sopracitate. Insomma, anche tra mostri le dimensioni contano!

Qui è possibile scaricare l'immagine alla massima dimensione, per poterla consultare agevolmente.