In The Name of Love: tutti i colori dell'amore

Inserire immagine
Un'immagine tratta da "Come non detto", in onda sabato 28 giugno alle 18.05 su Sky Cinema Hits. © 2011 Moviemax Media Group Spa

In occasione del Gay Pride del 28 giugno che si terrà nelle principali città, Sky Cinema Hits celebra la dignità di ogni forma d'amore con una maratona dalle 14.40, che include i film: Tutto su mia madre, Amore Oggi, Come non detto e Gli Amanti Passeggeri

Il 28 giugno, da Nord a Sud dello Stivale, si svolgeranno una serie di eventi e iniziative per rivendicare l'introduzione di leggi in difesa delle relazioni nate tra Lgbtq (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali, queer) e per celebrare il ricordo dei moti di Stonewall, atto di
nascita del movimento di liberazione gay in tutto il mondo.

Sky Cinema Hits scende in campo in favore della difesa della dignità dell'amore in tutte le sue forme attraverso un'imperdibile maratona, a partire dalle 14.40.
Si comincia con Tutto su mia madre, l'intensa pellicola di Pedro Almodòvar, con una straordinaria Penélope Cruz. Il film, presentato in concorso al 52° Festival di Cannes, ha vinto il Premio per la Miglior Regia, oltre al Premio come Miglior Film Straniero agli Oscar nel 2000.
Il plot ruota attorno all'universo femminile, tra suore e donne di facili costumi, attrici e transessuali, infermiere e mogli tradite. Un affresco che si materializza, disturbante e ossessivo, agli occhi dello spettatore, attraverso la regia di uno dei maestri del cinema.



A seguire, alle 16.25, è tempo di tuffarsi nelle relazioni ai tempi dei social network e della crisi economica, con Amore Oggi, la pellicola realizzata dal collettivo "Inception" e prodotta da Sky Cinema.
ll film, creato dalla mente di un gruppo di filmaker e autori nati sul web (già artefici di produzioni come l'istant doc #308 e il docufilm Buon Compleanno Italia, entrambi per Sky), vede nel cast giovani talenti che rispecchiano la freschezza e il linguaggio innovativo di una commedia sull’amore tutt’altro che romantica. Ambientato a Matera e a Roma, con due incursioni a Parigi e a Rio De Janeiro, e impreziosito dai camei di Rocco Siffredi, Caterina Guzzanti, Neri Marcoré, Enrico Bertolino, Gianluca Vialli e Fabio Caressa, il film si sviluppa lungo quattro episodi, imperniati su una differente declinazione dell'amore.



Alle 18.05, sempre su Sky Cinema Hits, arriva un'altra commedia italiana, dal titolo Come non detto, per la regia di Ivan Silvestrini. Il protagonista del film è Mattia, un giovane romano omosessuale, dilaniato dai dubbi legati al "fare o no coming out" in un'epoca in cui i pregiudizi, purtroppo, regnano ancora sovrani. Un cast tutto italiano con Valeria Bilello, Francesco Montanari e Monica Guerritore per una pellicola coraggiosa, diretta da un regista al suo esordio dietro la macchina da presa.



Last but not least
, alle 19.35, appuntamento con un'altra pellicola firmata da Pedro Almodòvar, Gli Amanti Passeggeri. Diciannovesimo lungometraggio per il cineasta spagnolo e che si configura come una commedia a equivoci arricchita da una metafora sul futuro, a bordo dell'aereo più folle del mondo.
E tutto si svolge lì, dentro il velivolo, tra la cabina di pilotaggio, dove si muovono gli assistenti di volo, e una business class con pochi passeggeri.
A causa di un guasto al carrello, l’aereo 2549 della compagnia Peninsula non può proseguire il suo volo verso il Messico. I piloti Alex (Antonio de la Torre) e Benito (Hugo Silva) decidono di girare sopra il cielo di Toledo in attesa di una pista di atterraggio libera. Nell’aereo i viaggiatori della classe turistica sono stati narcotizzati e con loro tutte le hostess. Gli unici a sospettare della possibile caduta del velivolo sono i bizzarri viaggiatori della classe business e gli stravaganti stewards.
Tra balletti, alcool e droga ciascuno dei passeggeri avrà modo di prendere in esame la sua stessa vita, e quando sul finale riusciranno finalmente ad atterrare sani e salvi, le loro vite non saranno più le stesse.