Quel che succede a Las Vegas… resta là!

Inserire immagine
Una scena da “Una notte da Leoni 3” in onda lunedì 7 luglio su Sky Cinema 1

Aspettando di vedere la Sin City per eccellenza, ancora una volta sullo sfondo del film “Una notte da Leoni 3 ” in onda lunedì 7 luglio su Sky Cinema 1, ecco un vademecum per trascorrere vacanze da urlo nella città del peccato

di Camilla Sernagiotto

L’assioma è celeberrimo: quel che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas.
Eppure se non si sa come muoversi nella città più caotica e labirintica degli States, è difficile riuscire a vivere esperienze strong di cui potrebbero parlare soltanto le pareti dei vari Casinò e Hotel.
Aspettando di vedere la città più sexy e divertente del globo sullo sfondo del film “ Una notte da Leoni 3”, in onda lunedì 7 luglio su Sky Cinema 1, ecco una guida per viaggiatori che vogliono provare l’ebbrezza del divertimento targato Nevada.
Nonché l’ebbrezza nel vero senso del termine…

New York, New York Casinò
1.500 slot machine, 67 tavoli da gioco (Blackjack, Craps, Roulette, Mini Baccarat, Pai Gow Poker, Caribbean Stud Poker, Let It Ride, Big Six, Casino War), una sala riservata alle scommesse sportive, con 45 televisioni e 25 grandi schermi. I numeri del Casinò New York, New York fanno impallidire i matematici! E non solo loro: pure gli amanti della Grande Mela avranno pane per i propri denti. Si tratta infatti di una riproduzione della Big Apple, con tanto di tombini fumanti per terra, Statua della Libertà e taxi gialli che circolano all’interno.

Caesars Palace
Esagerazione ai massimi livelli. Tra opulenza, ricchezza, rifiniture di pregio e centurioni romani, il Caesars è una tappa obbligata della Via Crucis del Poker. Vanta infatti il primato della poker room più grande di Las Vegas, con quasi 800 metri quadrati dedicati al poker e altri 550 riservati esclusivamente ai tornei.

Bellagio
Non si può dire di essere stati a Las Vegas se non si è assistito almeno una volta alla danza dell’acqua della mega fontana che sorge di fronte a questo Casinò da Mille e una Notte. Al ritmo di Frank Sinatra, Gene Kelly e Johnny Mathis, lasciatevi ipnotizzare dalle cascate d’acqua.

The Mob Museum
Il National Museum of Organized Crime and Law Enforcement è il museo che spiega step by step come Las Vegas sia il fiore all’occhiello della malavita, nata com’è grazie alle attività illegalissime delle organizzazioni criminalissime.

Fremont Street Experience
Comunemente detta “Strip”, è la galleria lunga cinquecento metri, sovrastata da Vision Viva, una cupola di 12,5 milioni di LED sincronizzati tra loro che 24 ore su 24 offrono spettacoli mozzafiato ai passanti.

Pinball Hall of Fame
Amanti del flipper, accorrete! Con ben 141 flipper datati dal 1950 al 1990, questo è il paradiso terrestre dei pinballhaolic. Non si tratta di un museo, ma di una vera sala giochi in cui si può accedere a tutte le macchine, basta avere una carriolata di quarti di dollaro appresso.

CSI: The Experience
Chi riesce ancora ad ascoltare Who Are You senza vedere Grissom davanti agli occhi che risolve un caso grazie a un coleottero trovato nei pressi di un cadavere, lasci perdere. Ma tutti gli altri, invece, non se lo lascino scappare: si può accedere al laboratorio di Grissom (che poi passò il testimone a DB) e svolgere indagini su tre omicidi. Vagliando impronte digitali, DNA e compagnia bella, bisogna scovare il colpevole tra tre sospettati. Che l’indagine abbia inizio!

Stripper 101
La ciliegina sulla torta è la scuola di pole dancing più famosa del mondo. Pare bastino 75 minuti per carpire dagli espertissimi istruttori ogni segreto per dimenarsi in maniera super sexy, attorcigliandosi al palo come un contorsionista a luci rosse.