Drift, cavalca l’onda, una storia vera

Inserire immagine
Un particolare della locandina di "Drift, cavalca l’onda"

Arriva su Sky Cinema 1, in prima tv, venerdì 15 agosto alle 21.10 il film che racconta la storia realmente accaduta di due fratelli che hanno cambiato per sempre il mondo del surf

Siete dei nostalgici di "Un mercoledì da leoni" o di "Point break"? Allora c’è un film da non mancare su Sky Cinema 1,  in prima tv, venerdì 15 agosto alle 21.10.

Si tratta di " Drift - Cavalca l'onda", pellicola del 2013 diretta dalla coppia Morgan O'Neill-Ben Nott. Ambientato negli anni '70 in una remota cittadina della spettacolare costa dell' 'Australia, Drift racconta la storia di due fratelli e la forza delle loro idee che hanno dato vita alla moderna industria del surf, ispirata a fatti realmente accaduti.

Diretto da Morgan O'Neill e Ben Nott, il lungometraggio racconta le vicende di Andy e Jimmy Kelly, interpretati rispettivamente da Myles Pollard, attore australiano conosciuto per il ruolo di Nick Ryan nella serie tv "McLeod's Daughters" e Xavier Samuel, anch'esso australiano portato alla ribalta dal personaggio di Riley Biers in "The Twilight Saga: Eclipse".

Con l'aiuto della madre sarta Kat (Robyn Malcolm) i due lanciano sul mercato la nuova moda delle mute fatte su misura per surfisti e una nuova concezione di tavole per cavalcare le onde. Idee innovative che si scontrano con la città conservatrice in cui vivono. A dare una mano ai due fratelli ci sono il fotografo hippy surfista JB (mister Avatar Sam Worthington) e la sua compagna hawaiana Lani (Lesley-Ann Brandt), arrivati in zona con il loro coloratissimo van. La loro determinazione e la voglia di farcela li porterà a cambiare il mondo del surf, da sport per pochi all’industria moderna che conosciamo oggi.

Per la cronaca, la maggior parte delle riprese di Drift sono state effettuate nella selvaggia costa sud-ovest dell'Australia occidentale, una delle mete più ricercate dai surfisti di tutto il mondo. Il film è ambientato in alcune località memorabili come Cape Naturaliste, Cape Leeuwin, Margaret River, Augusta, Gracetown e Nannup. Molte delle scene di surf sono state girate al Surfer's Point di Margaret River, nota località per le sue numerose zone che vantano le onde più alte e pericolose mai cavalcate, come la famosa "Cow Bombie".