L'arbitro: il calcio come specchio dell'Italia

Inserire immagine
Un'immagine tratta da "L'arbitro", in onda in prima tv venerdì 19 settembre alle 21:00 su Sky Cinema Cult

L’appuntamento con l’opera prima del regista sardo Paolo Zucca, è su Sky Cinema Cult venerdì 19 settembre alle ore 21:00. Nel cast Stefano Accorsi, Geppi Cucciari, Jacopo Cullin e Benito Urgu

di Barbara Ferrara

Frutto di un lavoro durato due anni, L’arbitro è un viaggio di 96 minuti in bianco e nero che attraverso una potente simbologia religiosa, racconta da un lato le vicende dell'ineccepibile arbitro Cruciani detto Il Principe (Stefano Accorsi) il quale, suo malgrado, si farà corrompere pur di arbitrare la sua prima finale europea, dall’altro, quelle di due squadre sarde di terza categoria: l’Atletico Pabarile guidato da un allenatore cieco (Benito Urgu) e il Montecrastu capeggiato dall’odioso boss Brai (Alessio Di Clemente).

Una commedia dal linguaggio inedito che attraverso il calcio si fa metafora delle umane debolezze e trova spazio per stupire, divertire, riflettere, sovvertire le regole del gioco, calcistiche e non. Passando dalla commedia al dramma, dal western al musical, L’arbitro cattura lo sguardo dello spettatore, lo invita a danzare leggiadro sulle note nostalgiche di Vivere di Cesare Andrea Bixio, lo trascina nel girone dei dannati, e lo spinge a schierarsi sullo sfondo di una Sardegna che parla attraverso personaggi e paesaggi che il bianco e nero rende epici.

Il film si apre con una citazione di Albert Camus “Tutto quello che so della vita l’ho imparato dal calcio”, e la prima immagine è fortemente emblematica per la sua portata religiosa, come lo stesso regista ha dichiarato: “Mi sono divertito ad approfondire la similitudine tra la figura dell’arbitro e la figura di Cristo. La prima immagine del film è l’arbitro messo in posizione di crocefisso, poi lo ritroviamo penitente, diventare il Cristo salvatore che salva le sorti della partita finale facendo addirittura un goal. E ancora come santo, in processione. Ho cercato di percorrere questa simbologia e divertirmi anche un po’ inserendo l’ultima cena, facendo comunque una commedia in cui gli aspetti tematici più profondi vengono usati con leggerezza”.

Non perdere L'arbitro venerdì 19 settembre alle 21:00 su Sky Cinema Cult!