Diana e le principesse più amate del cinema e della tv

Naomi Watts nei panni dell'amatissima principessa Diana

Lunedì 13 ottobre il film in prima tv su Sky Cinema 1 HD Diana - La storia segreta di Lady D porterà su grande schermo gli ultimi anni dell’amatissima Diana Spencer. Che da Sissi a Leia condivide l’affetto del pubblico con tante colleghe principesse.

Lunedì 13 ottobre alle 21.10 va in onda in prima visione tv su Sky Cinema 1 HD (canale 301) Diana – La storia segreta di Lady D, film in cui Naomi Watts interpreta l’amatissima principessa d’Inghilterra Diana Spencer. La sua performance, grazie anche alla popolarità della controparte reale, è destinata a conquistare i cuori del pubblico. Ecco quali sono le sue altre “colleghe” di Diana più amate del cinema e della tv.

La principessa per eccellenza, quando si parla di grande e piccolo schermo, è senza dubbio Sissi, la futura imperatrice d’Austria, interpretata dalla bella e brava Romy Schneider ne La principessa Sissi, popolare film del 1955 che diede vita a ben due sequel con protagonista sempre l’attrice tedesca. Rivaleggia con lei Anastasia Romanova, figlia di Nicola II, ultimo zar di Russia, la cui possibile sopravvivenza all’eccidio della sua famiglia durante la rivoluzione russa ha dato vita a numerose opere cinematografiche e televisive. La sua figura è stata portata su schermo, tra gli altri, in Anastasia del 1956 con Ingrid Bergman e nell’omonimo film d’animazione del 1997.

Una versione un po’ più moderna delle classiche principesse cinetelevisive è rappresentata da Mia Thermopolis, una ragazzina newyorkese (con il volto della giovane Anne Hathaway) che nella serie The Princess Diaries scopre di essere l’erede al trono dell’immaginario regno di Genovia.

Ovviamente, tra le eredi al trono più celebri, non possono mancare le leggendarie Principesse Disney, che fanno quasi categoria a sé. Senza stare a elencarle tutte (sono diventate tredici, con l’arrivo di Elsa e Anna da Frozen – Il regno di ghiaccio), citeremo in ordine sparso tre delle più amate, rappresentanti di periodi diversi, ovvero Cenerentola, Pocahontas e Merida da Brave - Principessa ribelle.

Sempre dai cartoni animati arrivano la principessa-orco Fiona di Shrek, così come le giapponesi Mononoke e Nausicaa, nate dai film d’animazione del grande Hayao Miyazaki Princess Mononoke e Nausicaa della Valle del vento. Sempre made in Japan è la principessa aliena un po’ invadente ma molto simpatica Lamù, protagonista con lo sfortunato Ataru Moroboshi della serie di cartoni animati Urusei Yatsura (da noi semplicemente intitolata Lamù).

Non sono solo le principesse dei cartoni animati come Merida o Lamù a sapersi difendere da sole. La micidiale Xena, principessa guerriera interpretata da Lucy Lawless in una popolare serie tv, non è infatti un tipino con cui scherzare e forse proprio per questo è così amata dal pubblico (in primis quello maschile…). E nemmeno le principesse “spaziali” di Guerre Stellari sono da sottovalutare, non solo Padmé Amidala, che negli Episodi I, II e III di Star Wars ha il volto di Natalie Portman, ma anche e soprattutto Leila Organa, la sorella di Luke Skywalker impersonata da Carrie Fisher.