Escape Plan - In fuga con Stallone e Schwarzenegger

I due principali interpreti degli action movie americani tornano insieme più in forma che mai nel film Escape Plan – Fuga dall’inferno . In prima visione, lunedì 20 ottobre alle 21.10

Per buona parte della loro lunga carriera, Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger si sono sfidati e contesi il primato negli action movie dividendosi quasi equamente il mercato di questo genere cinematografico tipicamente americano: Rocky vs The Last Action Hero, Cobra vs Terminator, Judge Dredd vs Conan il barbaro, Demolition Man vs Commando.

Ora, quasi in età da pensione, si ritrovano uniti nel film Escape Plan - Fuga dall'inferno, prima visione di Sky Cinema 1, lunedì 20 ottobre alle 21.10.

In realtà l'idea di mettere vecchie glorie del cinema d'azione era già nata nella mente di Stallone con la saga dei Mercenari. Nel primo capitolo i due rivali Stallone e Schwarzenegger comparivano insieme soltanto in un' inquartatura per pochi minuti e qualcuno ci aveva visto l'occasione per sfruttarla nuovamente per altre occasioni.
Idea che deve essere molto piaciuta al regista svedese Mikael Håfström, già autore del thriller 1408 (2007) e della storia di esorcismi Il rito (2011), che deve aver pensato che rimettere in pista i due rivali di un tempo da soli in un film poteva essere qualcosa estremamente vantaggioso e soprattutto vincente.

Cominciamo con il dire che Escape rientra nel classico genere dei film ambientati nelle prigioni che qui diventa il nemico da sconfiggere. Ray Breslin (Stallone) è un esperto di carceri di massima sicurezza: il suo compito è collaudarli sotto copertura per poi evadere, evidenziandone le falle. L’ultimo incarico consiste nel verificare le pecche della "Tomba", così si chiama la prigione, progettata in base alle sue stesse istruzioni ma senza tenere conto di alcun diritto umano. Breslin viene però ingannato e incastrato ed è risucchiato in una realtà̀ brutale, apparentemente condannato a restare sepolto vivo. Non gli resta che allearsi con un altro detenuto, Emil Rottmayer (Schwarzenegger), per poter mettere in atto quella che sarà la sua fuga più audace.

Nel cast anche Jim Caviezel, 50 Cent, Sam Neill, Vinnie Jones, Faran Tahir, Vincent D’Onofrio ed Amy Ryan.