AAA "Aspirante vedovo" offresi

Luciana Littizzetto e Fabio De Luigi sono i protagonisti di una divertente commedia di Massimo Venier e liberamente ispirata a Il Vedovo di Dino Risi. Su Sky Cinema, in prima visione, lunedì 27 ottobre alle 21.10

Esistono dei film per cui ci vuole molto coraggio. Esistono dei registi che accettano la sfida e attori che si prendono la responsabilità di confrontarsi con mostri sacri del cinema italiano. La sfida, se possiamo chiamarla così, l'hanno accettata Massimo Venier, Luciana Littizzetto e Fabio De Luigi che si sono presi la briga di portare sugli schermi Aspirante Vedovo, una sorta di remake del film Il vedovo, film del 1959 di di Dino Risi con Alberto Sordi e Franca Valeri.

La commedia di Massimo Venier, che Sky Cinema 1 manderà in onda, in prima visione, lunedì 27 ottobre alle 21.10, è un tentativo di riportare i fasti della commedia all'italiana e di riproporla in termini contemporanei. Lo fa con due ottimi comici, quali sono Luciana Littizzetto e Fabio De Luigi e lo fa con una storia che prende soltanto spunto dal classico di Dino Risi ma man mano si rende autonoma, divertente, frizzante.

Alberto Nardi (De Luigi) è un ragazzone che si dà arie di imprenditore, ma senza sua moglie Susanna Almiraghi (Litizzetto) ricchissima e potente sarebbe nulla. Un bel giorno, i media danno la notizia della dipartita a causa di un incidente aereo di lei e lui che è ormai sull’orlo dell’ennesimo fallimento, decide di approfittarne. Improvvisamente si trova ricco, a capo di un impero e senza l’oppressiva moglie (anche se sposarla è stato il suo ‘più grande affare’) tra i piedi. Un miracolo per Nardi. Ma l’effetto dura poco. Dopo un giorno si scopre che la vittima non è morta, anzi non è proprio salita sull’aereo che è precipitato.