Biancaneve e i sette nani, la magia è su Sky Cinema Family

Inserire immagine
(C) Disney

Giovedì 1 gennaio alle 21.00 ci sarà un nuovo, incredibile appuntamento targato Disney Cinemagic: non perdere la magia del primo classico Disney, Biancaneve e i sette nani , solo su Sky Cinema Family

Ci sono storie che non hanno età: è il caso di Biancaneve e i sette nani, il primo classico Disney d’animazione uscito nelle sale americane nel 1937, che è ancora amatissimo da bambini e adulti, e che andrà in onda giovedì 1 gennaio alle 21.00 su Sky Cinema Family all'interno del primo appuntamento targato Disney Cinemagic del nuovo anno.

La fiaba, basata su quella dei Fratelli Grimm, la conosciamo tutti. Quello che invece tanti non sanno sono i “dietro le quinte” della realizzazione del film, che fu piuttosto travagliata.

Nonostante il grande successo di pubblico – addirittura il 2 dicembre del 1937, dopo la prima proiezione, ci fu una standing ovation al Carthay Circle Theater –, Walt Disney dovette davvero sudare le proverbiali sette camicie (una per ogni nano!): non solo gli ci vollero tre anni per portare a compimento il lavoro, ma addirittura dovette ipotecare la sua casa, senza contare il milione e mezzo di dollari che gli toccò sborsare, una cifra astronomica per gli standard di allora!

Però il vecchio Walt aveva ragione, tant’è che Biancaneve e i sette nani fu il primo di una lunga serie di successi che durano tutt’ora.

Grazie al lavoro di 32 animatori, 102 assistenti, 167 intercalatori, 20 scenografi, 25 artisti dell'acquerello per dipingere gli sfondi, 65 animatori per gli effetti e 158 tra pittrici e inchiostratrici, la pellicola rivoluzionò infatti il mondo dei cartoni animati, e nel 2008 l’AFI (l’American Film Institute) l'ha addirittura proclamata Miglior film d'animazione americano di tutti i tempi.

Insomma, andiam, andiam, andiamo a lavorar, ma non dimentichiamoci che giovedì 1 gennaio alle 21.00 su Sky Cinema Family ci aspetta una piacevole pausa, e un ottimo inizio d'anno nuovo, con Biancaneve e i sette nani.