Indiana Jones alla scoperta di Sky Cinema...Indiana Jones

Sky Cinema Indiana Jones

Per quattro giorni, dall'1 al 4 gennaio 2015 Sky Cinema Hits si trasforma in Sky Cinema Indiana Jones. La tetralogia è disponibile in alta definizione e in esclusiva per gli abbonati anche su Sky On demand e Sky Go

Seguici sulla pagina Facebook di Sky Cinema e su Twitter @SkyCinema #SkyIndianaJones


Indiana Jones alla conquista di Sky Cinema Hits: dall'1 al 4 gennaio il canale 304 di Sky cambia identità e diventa Sky Cinema Indiana Jones con una programmazione esclusivamente dedicata alle quattro imperdibili avventure del dottor Jones, l’archeologo più famoso del mondo ideato da George Lucas, diretto da Steven Spielberg e interpretato da Harrison Ford. Disponibile in alta definizione e in esclusiva per i nostri abbonati anche su Sky On demand e Sky Go.

Indiana Jones e i Predatori dell'Arca Perduta, pellicola del 1981, inizia con il professore di archeologia Henry "Indiana" Jones Jr. sulle tracce di un antico idolo della fertilità, conservato in un misterioso tempio immerso nella giungla.

Nel capitolo successivo Indiana Jones e il Tempio Maledetto lo ritroveremo alle prese con la setta dei sanguinari Thugs. Il film è del 1984. Curiosa ma vincente la scelta di Spielberg di affidare il ruolo della cantante Willie Scott alla quasi esordiente Kate Capshaw: al regista sembrava, a ragione,  che l'attrice avesse l'energia giusta per il personaggio

Indiana Jones e l'ultima crociata è un viaggio, datato 1989, in cui il l'archeologo parte alla ricerca del padre, rapito dai nazisti, e del leggendario Santo Graal. Il genitore, ovvero il professor Henry Jones, è interpretato da un immenso Sean Connery. Il film contiene il discorso di Indiana agli studenti in cui dice che l'archeologo vive in biblioteca e non fa viaggi esotici.

Indiana Jones e il Regno del teschio di Cristallo è datato 2008 e chiude la tetralogia sul professor Indiana Jones. In quest'ultimo episodio ci sono per lui altre incredibili avventure per ritrovare il prezioso teschio di Cristallo di Akator. Per amore verso il realismo, è la pellicola in cui Spilberg è ricorso al maggior numero di stuntman. Nel cast, tra gli altri, Shia LaBeouf e Cate Blanchett