Facce da Cult, c'è Bradley Cooper

Inserire immagine
Bradley Cooper col cast di "American Hustle - L'apparenza inganna"

L'attore nato a Philadelphia festeggia 40 anni il 5 gennaio e quel giorno Sky Cinema Cult gli dedica il ciclo Facce da Cult: dalle 16.55 vedremo Come un tuono , Limitless , Il lato positivo e American Hustle

Il fascinoso attore di Philadelphia taglia il traguardo delle 40 primavere e Sky Cinema Cult lo festeggia con l’appuntamento monografico del mese di gennaio. Sky Cinema Cult è dedicato a Bradley Cooper proprio il 5 gennaio, giorno in cui cade il suo genetliaco. A partire dalle 16.55 saranno programmati Come un tuono, Limitless, Il lato positivo - Silver Linings Playbook e American Hustle - L'apparenza inganna.

Si comincia dunque col drammatico Come un tuono. Bradley Cooper è Luke, uno stuntman in uno spettacolo ambulante. Terminato l'ultimo show a New York dovrebbe partire il giorno dopo, ma scopre di avere un figlio, Jason, nato da una breve relazione con Romina, una ragazza del posto. Decide di rimanere per provvedere alla sua nuova famiglia e impedire che suo figlio cresca senza un padre, come è accaduto a lui. Dopo aver invano cercato un lavoro onesto, capisce che le rapine con successiva fuga in moto sono il metodo più veloce per procurarsi in fretta il rapido per procurarsi denaro...è l'inizio di vortice che culminerà in un finale drammatico.

Limitless è l’adrenalinica storia di Eddie Morra, uno scrittore in crisi creativa che vede la sua vita cambiare dopo aver assunto un farmaco che potenzia tutte le aree del cervello. Ma l'astinenza crea problemi e la sostanza non è facilmente reperibile. Anzi sono tanti a volerla e per metterci le mani sopra ricorrono a qualunque mezzo. Nel cast un superlativo Robert De Niro nei panni dell'inquietante e ambiguo Carl Van Loon, numero uno di Wall Street.

In prima serata andrà in onda  Il lato positivo - Silver Linings Playbook una commedia amara del premio Oscar David O. Russell. Il film ha ricevuto otto nomination ai premi Oscar del 2013, aggiudicandosi quello alla miglior attrice protagonista vinto da Jennifer Lawrence. Il film ha debuttato al Toronto International Film Festival l'8 settembre 2012 il Premio del Pubblico. E' la storia di Pat Solitano-Bradley Cooper che ha perso moglie, casa, lavoro e dopo aver passato otto mesi in un istituto psichiatrico perché affetto da disturbo bipolare è determinato a ricostruire la propria vita e a riconquistare la moglie fedifraga. Ma il destino gli fa incontrare Tiffany-Jennifer Lawrence, una donna misteriosa e problematica che a causa della morte del marito si è data alla promiscuità. E qui per entrambi inizia un'altra vita ma attenzione non è quel che sembra e solo nel finale si giocherà a carte scoperte.

Il ciclo sul neo-quarantenne Bradley Cooper si chiude, in seconda serata con American Hustle - L'apparenza inganna, un thriller sulla corruzione politica ambientato negli anni Settanta. Il film è incentrato su eventi reali e racconta l'operazione Abscam, creata dall'F.B.I. a fine anni Settanta per indagare sulla corruzione nel Congresso degli Stati Uniti e in altre organizzazioni governative. La pellicola è stata premiata con tre Golden Globe, tre Bafta e ha ottenuto dieci nominations all'Oscar 2014. Gli investigatori si avval dell'aiuto dei truffatori Irving Rosenfeld e Sydney Prosser, che per anni avevano guadagnato promettendo a persone disperate cifre grosse in cambio di cifre piccole senza mai corrispondere nulla. I due si trovano a collaborare con l'agente federale Richie DiMaso (Bradley Cooper) per incastrare una serie di politici e mafiosi tra cui il sindaco della città di Camden. Tra tradimenti e colpi di scena s0i va incontro a un finale dove vale tutto. E il suo contrario. C'è un super cast formato da Christian Bale, Amy Adams, Jennifer Lawrence e Robert De Niro.