Sophie Nélisse, storia di una giovane stella

Inserire immagine
Sophie Nélisse nella locandina di Storia di una ladra di libri

Sophie Nélisse, attrice canadese nata nel 2000, è la straordinaria protagonista di Storia di una ladra di libri, commovente film con Geoffrey Rush in prima tv lunedì 26 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD.

A Hollywood è arrivata l'ora dei talenti nati nel 2000. Come Sophie Nélisse, giovanissima attrice canadese che ha lasciato il segno con il suo ruolo da protagonista in Storia di una ladra di libri, film di Brian Percival tratto da un romanzo di Markus Zusak, che andrà in onda in prima visione tv lunedì 26 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD.

La storia di questo talento non inizia però con Storia di una ladra di libri. Nata a Windsor, nell'Ontario, inizialmente Sophie sognava di fare la ginnasta e aveva un obiettivo ben preciso in testa: le Olimpiadi del 2016. Per pagarsi gli allenamenti, ha intrapreso la carriera parallela di attrice, che nel tempo, complice l'immediato successo, è diventato il suo mestiere principale.

È stato così, dopo alcune apparizioni televisive, che nel 2011 Sophie Nélisse è arrivata al ruolo che l'ha imposta alla platea internazionale. La sua interpretazione di Alice in Monsieur Lazhar, storia di un insegnante algerino che finisce a insegnare in una scuola elementare canadese dopo che la precedente maestra si è impiccata, le vale le lodi della critica e i primi riconoscimenti ufficiali. Nel 2012, infatti, viene premiata ai Genie Awards come Miglior attrice non protagonista.

Due anni più tardi è la volta di Storia di una ladra di libri, in cui Sophie interpreta Liesel, una bambina di nove anni che, nella Germania nazista, viene abbandonata dalla madre ma trova rifugio in una famiglia adottiva. E comincia a rubare libri per salvarli dai roghi e condividerli con un ebreo rifugiato in casa sua. Nel film in prima visione tv su Sky Cinema 1, la giovane interprete non sfigura al fianco di attori navigati come Geoffrey Rush ed Emily Watson. Anzi, è la conferma del suo talento. E arrivano nuovi premi: ai Satellite Awards, agli Young Artist Awards, ai Phoenix Film Critics Awards e all'Hollywood Film Festival.

Per Sophie Nélisse, però, non si tratta che di un punto di partenza. Questa attrice in erba è infatti già in uscita con altri due film: come protagonista al fianco di dive di primo piano come Glenn Close e Kathy Bates in The Great Gilly Hopkins, storia di una ragazzina che passa da una famiglia adottiva all'altra, e in Pawn Sacrifice, in cui Tobey Maguire e Liev Schreiber interpretano i campioni di scacchi Bobby Fischer e Boris Spassky. E in fase di lavorazione c'è già un altro titolo, ovvero Wait Till Helen Comes. Insomma, niente male per una che deve ancora compiere 15 anni...