#OscarssoWhite: gli Oscar dalla pelle chiara

Inserire immagine
Getty Images

Fra i nominati dagli Academy Awards quest'anno non compare neppure un attore di colore: non succedeva dal 1998. E mentre c'è chi snocciola dati e percentuali su giuria e vincitori del passato, su Twitter nasce un hashtag per esprimere il proprio sdegno

Il comune denominatore dell'87esima edizione degli Academy Awards è saltato agli occhi non appena sono stati resi noti i nomi di coloro che concorrono per conquistare l'ambita statuetta: fra le nomination per i migliori attori e attrici protagonisti e non, non compare neppure un attore dalla pelle scura. E via con le accuse di discriminazione a mezzo Twitter, con tanto di hashtag creato ad hoc per gridare allo scandalo.

Il grande escluso – Fra le pellicole più attese del momento c'è Selma – La strada per la libertà, film biografico sulle battaglie di Martin Luther King Jr. per il riconoscimento dei diritti del popolo nero. Il film è stato nominato nella categoria Miglior film, ma la corsa alla ribalta si conclude qui, con buona pace di tutti i componenti del cast. Neri perlopiù, ovviamente. Snobbati dagli Academy Awards sia David Oyelowo, l'attore britannico che presta il volto al protagonista, sia la regista Ava DuVernay (di colore anche lei). Una sconfitta per Hollywood, se si considera che era dal 1998 che non si assisteva a delle nomination così candide.

I numeri degli Academy Awards - Dopo la vittoria di Lupita Nyong'o in 12 anni schiavo come attrice non protagonista alla scorsa edizione, le nomination di quest'anno sono state un'amara sorpresa, come commenta Hannah Ehrlich, direttore marketing di Lee and Low, casa editrice che si occupa di minoranze: “Sembra che l’Academy stia dicendo “Ok, lo abbiamo fatto, ora siamo a posto per un po’”. La Ehrlich continua, sottolineando come basti guardare alle nomination degli ultimi anni per rendersi conto che qualcosa di discriminatorio del mondo del cinema ancora esiste: ci sono certamente film di successo diretti da registi e interpretati da attori di colore, ma si limitano quasi sempre agli stessi generi: “Argomenti come la schiavitù e i diritti civili sono enormemente importanti ma in quasi tutti gli altri generi di film i cast sono formati quasi interamente da bianchi. La gente continua a dire che le cose stanno migliorando, ma i numeri non mostrano un miglioramento”. E per fare chiarezza ha pubblicato un'infografica:

null

In 85 edizioni degli Oscar, dal 1927 al 2012, sono stati meno del 4% gli attori di colore ad essersi accaparrati una statuetta. In particolare, nella categoria Miglior attore i vincitori neri rappresentano solo il 9% del totale (ci sono José Ferrer, Sidnay Poitier, Ben Kingsley, F. murray Abraham, Denzel Washington, Jamie Foxx, Forest Whitaker), mentre fra le donne è Halle Berry l'unica ad avere vinto l'Oscar come Miglior attrice protagonista.
A ben guardare, l'intero circuito degli Oscar pare essere territorio dei bianchi: dall'infografica si nota che il 94% della giuria è formata da persone dalla pelle chiara e le donne rappresentano appena il 23% per cento. Anche dall'altra parte della macchina da presa i numeri non sono incoraggianti: il 98% dei produttori cinematografici e degli sceneggiatori ha la pelle chiara, come anche l'88% degli attori che hanno preso parte a film candidati all'Oscar.

Le reazioni
– In Rete non si sono fatti attendere i messaggi di sdegno e rammarico, tanto che su Twitter è stato lanciato l'hashtag #OscarsSoWhite. E via con critiche e accuse di discriminazione più o meno velate.




C'è anche chi la butta sull'ironia, mostrandosi stupito del fatto che non abbia ricevuto una nomination neppure un attore del cast del film Selma. Uno dei pochi attori bianchi, intende l'utente di Twitter con tono provocante. Mentre altri sembrano avere avuto una rivelazione: Morgan Freeman doppia un personaggio di The Lego Movie, ecco perché il film non ha ricevuto nomination...



Infine qualcuno riprende le parole di Hannah Ehrlich, evidenziando come gli attori di colore vengano inspiegabilmente premiati solo quando rivestono precisi ruoli.