Bisio, Buy, Abantuono, viaggio tra la gente che sta bene

Inserire immagine
Claudio Bisio e Diego Abatantuono in un momento del film "La gente che sta bene" - 01 distrubuzione

Su Sky Cinema 1, arriva domenica 1 febbraio, in prima visione, la commedia La gente che sta bene di Francesco Patierno, tratto dall’omonimo romanzo di Federico Baccomo

Disposto a tutto per entrare nella Milano che conta. Ecco chi è Umberto Maria Dorloni, il personaggio interpretato da Claudio Bisio ne La gente che sta bene, il nuovo film diretto da Francesco Patierno in onda su Sky Cinema 1, in prima visione, domenica 1 febbraio alle 21.10

Il film ci racconta la combattiva reazione di un egocentrico avvocato che si considera "intoccabile" quando, causa crisi e precarietà, il suo mondo di agi e sicurezze finisce per traballare pericolosamente. Altro ruolo cucito a misura per la vis comica di Bisio spalleggiato dalla Buy e supportato da frizzanti "duetti" con Diego Abatantuono, la coppia di attori condivide una comicità pungente all'insegna del'ironico.

Una commedia, questa di Francesco Patierno tratto dall’omonimo romanzo di Federico Baccomo,  (che ha anche firmato la sceneggiatura con Patierno) dai toni volutamente meno leggeri della classica commedia all’italiana e soprattutto con aspetti decisamente più drammatici. Anche se non mancano risate e ironia, il tutto sembra essere stato confezionato per riflettere non tanto sulla crisi che attanaglia l’Italia ma su quella categoria di persone che pensano di non esserne toccati. La loro vita è finzione, fatta di sorrisi falsi e di finte amicizie, di soldi facili e totale mancanza di un’etica personale e professionale.
Come in una bolla di vetro si muovono convinti di avere il mondo in tasca. Almeno fino a quando la tempesta non si abbatterà su di loro.