La top 5 di Leonardo DiCaprio

Inserire immagine
Leonardo DiCaprio in The Wolf of Wall Street

Lunedì 9 febbraio va in onda The Wolf of Wall Street, lo straordinario film di Martin Scorsese che entra di diritto nella classifica dei migliori film di Leonardo DiCaprio: ecco quali sono gli altri imperdibili dell'attore dai mille volti.

C'è stato un periodo in cui sembrava che Leonardo DiCaprio sarebbe rimasto imprigionato per sempre nell'immagine dell'attore belloccio che viene chiamato a fare film solo per stuzzicare l'interesse del pubblico femminile. Ma l'attore nato a Los Angeles nel 1974 ha lavorato sodo per scrollarsi di dosso questa ingiusta fama e negli anni ha dimostrato di essere uno degli interpreti più capaci di Hollywood. L'ennesima, ormai non più necessaria conferma è arrivata di recente con The Wolf of Wall Street, film-evento di Martin Scorsese in onda in prima visione tv lunedì 9 febbraio alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD (canale 301).

The Wolf of Wall Street, pellicola che narra l'incredibile ascesa nel mercato finanziario degli anni '80 di Jordan Belfort, non è però l'unico esempio di quanto Leonardo sia capace come attore. Non è facile scegliere tra i vari episodi della sua ricchissima filmografia, ma ci sono altre opere che per un motivo o per l'altro meritano di essere citate assieme alla pellicola di Scorsese. Ecco quindi una top 5 in ordine cronologico dei film di Leonardo DiCaprio... assolutamente discutibile come tutte le classifiche, anche perché - ebbene sì - non c'è Titanic!

Buon compleanno Mr. Grape - Una delle primissime prove cinematografiche del giovane Leonardo, nonché la dimostrazione che quel ragazzino tanto caruccio che si era visto in Genitori in blue jeans era qualcosa di più che un volto televisivo. Nel film, l'attore allora diciottenne interpreta il ruolo tutt'altro che facile di Arnie, fratellino affetto da ritardo mentale di Gilbert Grape, ovvero Johnny Depp. DiCaprio riesce a fornire una performance più che convincente senza mai scivolare nel grottesco e non a caso si aggiudica la sua prima nomination agli Oscar.

Gangs of New York - Poco dopo essersi scrollato di dosso l'etichetta dell'attore buono solo per le storie d'amore con il bizzarro The Beach di Danny Boyle, Leonardo DiCaprio dà il via alla collaborazione destinata a cambiare per sempre la sua carriera: quella con il leggendario Martin Scorsese, per il quale Leo diventerà un vero e proprio attore-feticcio. Qui il regista di Taxi Driver e Toro scatenato cala il suo nuovo pupillo in una storia violenta, ambientata negli Stati Uniti delle grandi immigrazioni di metà XIX secolo. Pur trovandosi faccia a faccia con un titano come Daniel Day-Lewis, Leonardo non sfigura e dimostra al mondo di essere un grande attore.

The Aviator - Di nuovo Scorsese, questa volta però con un film molto diverso, un biopic sull'eclettico Howard Hughes, appassionato di aerei, magnate e produttore cinematografico. DiCaprio si cala alla perfezione nella parte di questo personaggio eccentrico e chiacchierato, consegnando al grande schermo una grande prova di immedesimazione.

Inception - Christopher Nolan sceglie Leonardo DiCaprio per il suo nuovo, cervellotico film e Leo risponde alla grande, tuffandosi nelle atmosfere oniriche e surreali create dal regista di Memento e The Prestige. Il confine tra sogni e realtà è sempre labile, ma la performance dell'attore rimane solida e credibile dall'inizio alla fine della pellicola.

The Wolf of Wall Street - Ed eccoci al film in prima visione su Sky Cinema, che ci offre quella che è forse la miglior performance di sempre di Leonardo DiCaprio. Jordan Belfort è eccessivo, sempre sopra le righe, dedito alle droghe e agli eccessi più disparati, ma Leonardo riesce a domarlo e farlo suo, consegnando tra le mani sapienti di Scorsese - sempre lui! - un personaggio memorabile. Vedere per credere: l'appuntamento con The Wolf of Wall Street è per lunedì 9 febbraio alle 21.10!