Tutti pazzi per 50 sfumature di grigio

Inserire immagine
Un dettaglio del poster italiano di 50 sfumature di grigio

Nella terza e ultima puntata del suo diario di New York, Barbara Tarricone di Sky Cine News ci racconta la 50 sfumature Mania che ha contagiato tutti, tra fruste, gadget e orsacchiotti

Ok, è successo. Ho visto 50 Sfumature di Grigio. Ho incontrato Jamie Dornan e Dakota Johnson e ho fatto con loro il gioco della verità. Basta non vi posso dire altro. Ho firmato un accordo per fare restare top secret interviste e film fino a mercoledi. Lo so è una tortura (se mi passate il gioco di parole). Ma mercoledi 11 alle 21 finalmente ci vedremo su Sky Cinema con Sky Cine News con le interviste a Dakota Johnson e a Jamie Dornan oltre che alla scrittrice E.L. James. Domenica 15 Febbraio c'è una puntata speciale interamente dedicata a 50 Sfumature sempre su Sky Cine News alle 21.

Vi posso dire però

1) Che alla premiere allo Ziegfield Theater di New York c'erano con noi anche il cast, la regista e la scrittrice. C'erano anche alcuni selezionatissime centinaia di fan che hanno vinto un trofeo: un poster con Mr Grey e la scritta “first”. Cioè loro hanno visto per prime  il film e hanno la prova documentata che potranno un giorno mostrare ai loro figli. Ma io l'ho fotografato e se cliccate QUI lo potete avere anche voi.

2) Che non bisogna essere Mr Grey per potersi allestire una Stanza Rossa. Come era prevedibile u na vasta gamma di merchandising ha invaso l'America. Sono oggetti lievemente più moderati di quelli del nostro Christian, dato che si possono trovare da Target, per esempio (mega store che vende di tutto.) Comunque per farvi un'idea: da candele, a cose che vibrano, a mascherine, a cravatte.  Ah, anche un set di vino, rosso e bianco, etichetta:50 sfumature.

3) Che chiaramente qualcuno si è già arrabbiato. Gruppi contro la violenza domestica vogliono boicottare il film. Altri si sono arrabbiati perché il suddetto merchandise era posizionato in alcuni punti vendita vicino ad articoli per bambini. Una donna invece ha intentato una causa perché un particolare gel non ha  prodotto i miracoli che  prometteva. (Non entro in dettagli ma se è successo anche a voi potete unirvi: è una class action).

4) Che tre delle maggiori catene di cinema americane si sono sentite in dovere di dichiarare che s e avete fruste, manette e oggetti simili dovete lasciarli fuori dal cinema. Se volete vestirvi come Mr Grey e Anastasia siete i benvenuti ma il vostro entusiasmo per il film non deve andare oltre. (Sempre meglio specificare).

5) Che stanno spuntando come funghi oggetti, anche se non autorizzati che sfruttano il marchio del film ed il fatto che esca a San Valentino. Il più carino un classico orsetto di pelouche che però invece di reggere il solito cuore con scritto I love you, regge un paio di manette. I tempi cambiano.


Da New York è tutto, ci vediamo mercoledi alle 21 su Sky Cinema su Sky Cine News!