La bella e la bestia, una fiaba da cinema

Inserire immagine
Lea Seydoux ne La bella e la bestia

Lunedì 2 marzo alle 21.10 va in onda in prima tv su Sky Cinema La bella e la bestia, film con Vincent Cassel e Lea Seydoux che ricalca la celebre favola trasposta diverse volte su grande schermo, da Jean Cocteau alla Disney.

Lunedì 2 marzo alle 21.10, su Sky Cinema 1 HD va in onda una prima tv da favola con La bella e la bestia, film che vede gli attori francesi Lea Seydoux e Vincent Cassel alle prese con la celebre storia di una ragazza costretta a vivere nel castello di un essere mostruoso, che però sotto sotto così mostruoso non è. Si tratta di uno dei più riusciti adattamenti cinematografici del racconto ormai entrato a far parte dell'immaginario comune. Ma non è certo l'unica volta che Belle e la sua terrificante controparte finiscono su grande schermo.

Uno dei più celebri film dedicati a La bella e la bestia risale al 1946 e vede alla regia il leggendario artista francese Jean Cocteau: l'opera è considerata un classico del cinema dell'epoca. A interpretare i due protagonisti il divo Jean Marais e la belle Josette Day. Il film è stato tra l'altro presentato nel corso del primissimo Festival di Cannes.

Pochi anni più tardi, nel 1952, anche la Russia ha modo di dire la sua sull'argomento, con un film d'animazione al rotoscopio diretto da Lev Atamanov e intitolato Il fiore scarlatto. La pellicola si basa sulla versione del racconto data dallo scrittore russo Segei Aksakov, che è però un semplice adattamento della storia così come era stata raccontata dalle francesi Gabrielle-Suzanne de Villeneuve e Jeanne-Marie Leprince de Beaumont, ma la cui ossatura risale addirittura ad Apuleio.

In seguito, la Bestia diventa una sorta di lupo mannaro in un adattamento di Edward L. Cahn del 1962 e si scatena in un musical del 1987 con John Savage e Rebecca De Mornay. Ma il vero anno della svolta, ovviamente, è il 1991, quando è la Disney a metterci lo zampino con il celebre film d'animazione diretto da Kirk Wise e Gary Trousdale e diventato un vero e proprio cult. La pellicola si è aggiudicata gli Oscar per la Miglior canzone originale e la Miglior colonna sonora originale. Tra l'altro, si tratta del primo film d'animazione candidato nella categoria Miglior film. Niente male!

Nonostante il peso di un simile precedente, il regista francese Christophe Gans non si è spaventato di fronte alla bestia e ha deciso di dare una sua versione della fiaba, che potremo vedere in prima visione su Sky Cinema 1. Ma all'orizzonte c'è già un nuovo adattamento de La bella e la bestia made in Hollywood, che tra l'altro potrà contare su una protagonista d'eccezione, ovvero la superdiva Emma Watson.