Addio a Jacques Rivette, genio della Nouvelle Vague

Inserire immagine
Jacques Bonnaffe, Jacques Rivette,Jane Birkin e Sergio Castellitto alla Mostra del Cinema di Venezia

Il regista francese, nato a  Rouen il primo marzo del 1928,  aveva 87 anni. Nel 2009 dirige Questione di punti di vista con Sergio Castellitto e Jane Birkin, film presentato in concorso alla 66ma Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia: è la sua ultima regia

Se ne è andato uno degli ultimi esponenti della Nouvelle Vague. Jacques Rivette se ne è andato a 87. Nato a Rouen nel 1928, è stato il regista dell'Amour Fou (1968) e di Celine et Julie vont en bateau (1974) e del Le Pont du Nord (1981) con la sua musa Bulle Ogier. Nel 2009 l'ultimo film, Questione di punti di vista con Sergio Castellitto e Jane Birkin.

Si appassiona sin da giovane di cinema e a diciassette anni già dirige un cineclub a Rouen. Si trasferisce a Parigi nel 1949 dove frequenta lo Studio Parnasse, il Cineclub du Quartier Latine e la Cinémathèque Française dove conosce François Truffaut e Jean-Luc Godard. Inizia come giornalista cinematografico ma non è quello il suo destino: è aiuto montatore di Jean Mitry, aiuto regista di Jacques Becker, montatore in un cortometraggio in 16 mm di Rohmer. E, per non negarsi nulla, è anche attore in Le Beau Serge di Claude Chabrol.

Il debutto in regia avviene nel 1958 con Parigi ci appartiene, una riflessione esistenziale nella Parigi di quegli anni. Dopo una parentesi più mistica, con L'Amour fou del 1967 ritorna a tematiche contemporanee e riflessioni esistenziali: la critica lo osanna, il pubblico lo guarda con affetto ma non riempie le sale dove si proiettano i suoi film. Altro film fondamentale della sua filmografia è Céline et Julie vont en bateau, ispirato ad Alice nel Paese delle Meraviglie. Duelle e Noroît del 1976 studiano il rapporto tra sogno e fiaba.

Ambienta nella Parigi dei suoi primi film Le pont du nord (1981) e Paris s'en va (1981). Nel 1984 dirige Jane Birkin ne L'amore in pezzi: la ritrova nel 2009 insieme a Sergio Castellitto in Questione di punti di vista, presentato in concorso alla 66ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia: è la sua ultima regia.