Agente Carter, effetti speciali da film

Inserire immagine

La New York degli anni ’40 riprodotta alla perfezione nella prima stagione della mini-serie Marvel è stata creata da una delle più influenti agenzie di Visual Effect al mondo: la Industrial Light&Magic che dal 1977 lavora su Star Wars e decine di altre pellicole cult. Ecco quali tecnologie sono state realizzate per ricreare gli esterni e i tanti effetti “magici” che si vedono in ogni episodio. VIDEO.

 

A metà gennaio è arrivata una nomination da parte della Visual Effects Society (VES), l’organizzazione mondiale che ogni anno consegna i più ambiti riconoscimenti per chi si occupa di effetti speciali. La categoria per cui è stata selezionata è da sempre una delle più competitive e ostiche: “Outstanding Supporting Visual Effects in a Photoreal Episode” e, cioè, gli effetti speciali per un episodio fotorealistico. In effetti, come hanno sottolineato molti esperti, una delle caratteristiche più apprezzate di Agent Carter è proprio la fedeltà con cui è stata riprodotta la New York degli anni ’40 in cui è ambientata la prima stagione della serie. Soprattutto per le scene esterne, che spesso mettono a dura prova registi e produttori.

 

Congratulations to the team that makes our 1940s time travel possible. #AgentCarter

Pubblicato da Agent Carter su  Sabato 16 gennaio 2016

 


Per ricostruire la Grande Mela di quel periodo e ricreare un’atmosfera autentica (inclusa la metropolitana che sfreccia tra i grattacieli), la produzione di Agent Carter ha fatto affidamento sulle tecnologie di Industrial Light&Magic, pluri-premiata agenzia specializzata in effetti speciali digitali fondata da George Lucas nel 1975 e nota per aver curato i Visual Effects di alcune dei film più iconici degli ultimi decenni: Indiana Jones, E.T., Star Trek: The Next Generation, Chi ha incastrato Roger Rabbit e soprattutto Star Wars, considerato dalla VES il film con effetti speciali più influente di tutti i tempi. Ma l’elenco è molto più lungo e nel 2014 si è aggiunta anche Agent Carter, segnando il debutto di Industrial Light&Magic nelle serie televisive.

Come si può vedere in questo video realizzato da Wired Usa, la bravura di Industrial Light&Magic non si può vedere solo negli esterni ricreati alla perfezione, ma anche nelle tante esplosioni e gli altri effetti “magici” che si vedono spesso nella serie. Il tutto con una limitazione non da poco: creare visual effects dalla qualità cinematografica con i tempi coincisi della televisione.