Johnny Depp nel remake de L'uomo invisibile

Inserire immagine
Johnny Depp (Getty Images)

L'attore americano Johnny Depp è stato scelto per il remake del celebre film dedicato all'uomo invisibile. La pellicola si inserisce nel tentativo della Universal di rilanciare i suoi classici mostri, come dimostra anche il caso di Tom Cruise nel nuovo La mummia.

C'erano una volta i mostri Universal. Dracula, Frankenstein, il mostro della laguna nera, l'uomo lupo... molti di loro oggi potrebbero sembrarci datati, eppure la casa di produzione hollywoodiana ha deciso negli ultimi tempi di provare un rilancio del suo "parco mostri". L'ultimo caso riguarda l'uomo invisibile, che avrà le fattezze (almeno nelle scene in cui sarà visibile) del superdivo Johnny Depp.

 

Tratto da un celebre romanzo di H.G. Wells, L'uomo invisibile è una pellicola di culto del 1933 diretta da James Whale e interpretata da un memorabile Claude Rains. Seguiti, spin-off e scopiazzature non sono mai state all'altezza dell'originale, ma chissà che questa nuova produzione non riesca nell'impresa.

 

Al momento, del nuovo The Invisible Man non si sa molto, oltre appunto al fatto che avrà come protagonista Johnny Depp. Non c'è ancora un regista confermato, ma oltre ai produttori Alex Kurtzman e Chris Morgan, pare che anche lo sceneggiatore Ed Solomon (Men in Black, Now You See Me) sia a bordo del progetto. 

 

Il remake de L'uomo invisibile si inserisce, come detto, nel tentativo della Universal di "riesumare" i suoi mostri. È infatti già prevista per il 2017 l'uscita nelle sale del remake de La mummia, con Tom Cruise nei panni del protagonista e la ballerina e attrice Sofia Boutella (già ammirata in Kingsman Secret Service) nelle bende della mummia.