Facce da Cult festeggia i 35 anni di Joseph Gordon-Levitt

Inserire immagine
Joseph Gordon-Levitt

Il tradizionale appuntamento Facce da Cult è dedicato a uno degli attori più noti del cinema indipendente americano, Joseph Gordon-Levitt che mercoledì 17 febbraio festeggia i suoi primi 35 anni. Per festeggiarlo  Sky Cinema Cult trasmetterà domenica 21 quattro film a partire dalle ore 17.15

Anche il cinema indipendente ha le sue Facce da Cult. E spesso sono più Cult di molte altre. E stavolta il consueto appuntamento di Sky Cinema Cult con gli interpreti di spicco del cinema italiano e internazionale è dedicato a uno degli attori più noti del cinema indipendente americano, Joseph Gordon-Levitt, che mercoledì 17 febbraio festeggia i suoi primi 35 anni.


 

L'omaggio all'attore inizia domenica 21 febbraio alle ore 17.15 con un film del 1996 Il giurato in cui l’attore interpreta il figlio di una testimone scomoda, costretto a fuggire in Guatemala per cercare di non essere assassinato. Nel cast, diretto da Brian Gibson, anche Demi Moore, Alec Baldwin, Tony Lo Bianco e Anne Heche. Nella fascia preserale c'è 50 E 50, la storia di un giovane giornalista radiofonico che scopre di essere malato di cancro. La malattia viene affrontata con levità, è considerato uno dei film più credibili sul tema.

In prima serata è la volta di Don Jon, commedia drammatica che segna l’esordio alla regia dell’attore: Jon Martello è un don Giovanni dei nostri giorni. I suoi amici lo chiamano Don Jon per la sua infallibilità nel portarsi a letto una bellissima ragazza ogni weekend. La sua dipendenza dalla pornografia lo ha reso insoddisfatto della sua vita e decide di avviare un percorso di cambiamento, morale e...materiale.

Si chiude in seconda serata chiude Brick - Dose Mortale, noir in chiave teen premiato al Sundance Festival: Brendan è uno studente dell'High School californiana. Un giorno riceve una telefonata dalla sua ex ragazza Emily la quale poco dopo viene ritrovata cadavere. Brendan vuole essere lui a indagare e si ritrova a bazzicare un sottobosco scolastico popolato da spacciatori, una ricca ed enigmatica coetanea e la seducente leader del gruppo teatrale Kara.