La Solita Commedia – Test: E tu in che girone sei?

Inserire immagine
La solita commedia – Inferno, in prima visione su Sky Cinema 1 lunedì 29 febbraio

Golosi o lussuriosi? Ruffiani o ipocriti? Ladri o adulatori? Volete scoprire in che cerchio infernale vi avrebbe inserito Dante? Rispondete in tutta sincerità alle domande di questo test. Aspettando di ridere a crepapelle con La solita commedia - Inferno, in prima visione su Sky Cinema 1 lunedì 29 febbraio

di Camilla Sernagiotto

Lasciate ogni speranza, voi ch’entrate.
Nemmeno Vasco è ancora riuscito a superare con gli inflazionatissimi testi delle sue canzoni il più celebre verso della letteratura nostrana.
Non ha certo bisogno di presentazioni il nostro Dante (come d’altronde il nostro Vasco) e nemmeno Francesco Mandelli, il celeberrimo Nongio che gli presta i natali nell’esilarante parodia dantesca La solita commedia – Inferno, in prima visione su Sky Cinema 1 lunedì 29 febbraio.
In coppia fissa con l’altro maestro della risata a crepapelle, Fabrizio Biggio, i due si caleranno in innumerevoli panni: da Dante, appunto, a Virgilio, da Lucifero a Minosse fino ad arrivare ai dannati 2.0 di questa loro nuova interpretazione contemporanea dell’Inferno targato Nuovo Millennio.
Tutti personaggi rappresentanti i vizi e i difetti della società moderna, dal Giangy di nome e di fatto al Tossico, di nome e sempre fatto...
Aspettando di ridere fino alle lacrime in compagnia dei due enfant prodige della grassa risata, ecco un test per scoprire in quale girone e cerchio sareste finiti ai tempi di Dante Alighieri e in quale, invece, il Dante-Nongio vi inserirebbe.
Un modo per sapere di che morte dovete morire, anzi: di che pena dovrete patire.

LA SOLITA COMMEDIA – TEST: E TU IN CHE GIRONE SEI?
Somma i punti delle risposte e scopri il tuo profilo!

A cosa non sapresti mai e poi mai dire di no?
- a un buon libro (0 punti)
- a un gelato ricolmo di panna montata, dannazione!
- a un film d’essai

Da bambino a quale gioco giocavi più volentieri?
- Indovina Chi (3 punti)
- Gira la Moda (1 punto)
- Monopoli (2 punti)

Hai mai fatto un prestito a un amico?
- più di uno (0 punti)
- mai e poi mai (2 punti)
- no ma ne ho ricevuti a bizzeffe. Senza mai onorare il mio debito, ovviamente (3 punti)

A una festa preferisci ballare:
- rock ‘n’ roll acrobatico (1 punto)
- un romanticissimo lento (3 punti)
- il Limbo (2 punti)

Quale dei seguenti giochi di carte preferisci?
- Scopa (2 punti)
- Ruba Mazzetto (3 punti)
- Poker (1 punto)

Che tipo di dieta segui?
- vegetariana (0 punti)
- onnivora (nel senso che mi mangio pure il tavolo) (3 punti)
- mangio poco di tutto (2 punti)

Cedi facilmente a:
- le lusinghe (1 punto)
- l’ozio (2 punti)
- le avances (3 punti)

Una cosa che dici sempre è:
- grazie (1 punto)
- la verità (0 punti)
- “a buon rendere” (3 punti)

Alla tua dolce metà non faresti mai:
- le corna (0 punti)
- il bucato (2 punti)
- lo sgambetto (1 punto)

Hai il vizio di:
- metterti le dita nel naso (1 punto)
- non farti i fatti tuoi (3 punti)
- forma (2 punti)


Da 0 a 13 punti: sei uno stinco di santo
Gli unici gironi di cui sentirai parlare sono quelli del torneo di calcetto cui sei iscritto (e il premio ovviamente andrà in beneficenza). Non hai vizi, non hai difetti, sei un buon cristiano, un ottimo cattolico, rispettoso di tutto e tutti. Però, lasciatelo dire: uscire con te è un po’ una palla.

Da 14 a 22 punti: sei da dannazione soft
Dante Alighieri ti avrebbe inserito in cerchi di peccati più lievi o addirittura nel Purgatorio, quindi non temere: bastano pochi accorgimenti per assicurarti il Paradiso. Se invece sei uno che preferisce l’Inferno per la compagnia, come Oscar Wilde (che di sicuro ritroverai lì), dacci dentro dando man forte ai tuoi vizietti in nuce. E guarda La solita commedia - Inferno, in prima visione su Sky Cinema 1 lunedì 29 febbraio per pregustarti gli Inferi: riderai come un dannato!

Da 23 a 30 punti: sei spacciato
Quando passi, Lucifero si fa il segno della croce. Quando Satana ti vede, sgrana il Rosario. Quando Belzebù t’incrocia, sgrana gli occhi. Sei lo spauracchio di tutti, il ras del quartiere infernale, il capo di tutti i più cattivoni in circolazione. Non c’è nulla che tu possa fare per salvarti dalla dannazione. Quindi, ormai che ci sei dentro fino al collo, fatti almeno una risata con La solita commedia – Inferno.