Con Emma Watson ogni giorno è l'8 marzo

Emma Watson

Emma Watson, in uscita col film Colonia ambientato all'epoca del golpe in Cile, racconta il suo impegno per le donne. Ecco una anticipazione aspettando l'intervista completa in programma alle ore 20.50 all'interno di Sky Cine News

di Barbara Tarricone

Oggi è la festa della donna e la festeggiamo alla grande con Emma Watson. L'ho incontrata per il suo nuovo film Colonia dove interpreta una hostess innamorata di un fotografo sullo sfondo del golpe in Cile. È un thriller e mi piace perché Emma ha ancora una volta rivoluzionato l'immagine che abbiamo di lei: Hermione è lontana, qui è sexy, determinata e combattiva. Ma in realtà della streghetta Emma, nella vita, conserva l'aspetto studioso e da simpatica prima della classe.

Emma Watson si è laureata alla prestigiosa Brown University e il suo argomento preferito è la parità uomo donna. Si illumina se le si chiede del programma delle Nazioni Unite di cui è ambasciatrice e in realtà illumina anche me. Perché il programma si chiama He for She, ovvero quello che l'uomo può fare per la donna, mi spiega, "perché la parità è un affare che riguarda tutti i sessi e i generi e beneficia tutti, quindi tutti si devono dare da far". Ne approfitto per chiederle, a proposito di donne, se ha visto i film che Sky Cinema Cult programma: storie di donne raccontate da donne: "Sono tutti stupendi! Li guarderei tutti! È importante seguire il lavoro delle donne e anche fare le letture giuste". Non me lo dice a caso: ha un book club online di letture sul woman power".

L'intervista integrale va in onda stasera, martedì 8 marzo, su Sky Cinema 1 all'interno di Sky Cine News.