Onore, amore e sangue nella New York anni '70

Inserire immagine
Clive Owen in una scena tratta dal film "Blood Ties - La legge del sangue"

Legami familiari macchiati di sangue nel thriller Blood Ties – La legge del sangue di Guillaume Canet. Con Clive Owen e Marion Cotillard. Appuntamento, in prima tv, su Sky Cinema 1, venerdì 18 marzo alle 21.10

Arriva su Sky Cinema 1, in prima tv, venerdì 18 marzo alle 21.10 il film Blood Ties – La legge del sangue del regista francese Guillaume Canet, remake della pellicola del 2008 di di Jacques Maillot Les liens du sang. Nel cast, davvero notevole, ci sono Clive Owen, Marion Cotillard, Billy Crudup, Zoe Saldana, Mila Kunis, James Caan e Matthias Schoenaerts.
 

Nella New York degli anni '70 – ricostruita con una messa in scena accurata nei minimi particolari e con una colonna sonora notevole - si confrontano in una continua tensione due fratelli: il poliziotto Billy

Crudup e il malavitoso Clive Owen. Quando quest'ultimo, Chris,esce di prigione dopo 12 anni e neppure una visita al fratello Frank, si ritrovano di nuovo. Frank gli trova un lavoro pulito,Chris prova a cambiare vita. Intanto trova l'amore della giovane Mila Kunis, mentre l'ex moglie di origine italiana, madre dei suoi due figli, continua a fare la prostituta, proprio come si scoprirà era stata la madre dei protagonisti. Frank invece ha una storia complicata con Zoe Saldana, il cui compagno è stato imprigionato proprio da lui. La storia si compie: Chris mette a segno un colpo che lo farà ricco ma la polizia lo bracca. A quel punto a salvarlo sarà proprio il fratello.
 

Blood Ties, un melange equilibrato di tanti generi, dal dramma familiare alla storia romantica, al film d'azione, tenuto su da una grande atmosfera thrilling in cui ad ogni scena c'è' da aspettarsi qualcosa, è il primo film in inglese di Canet. Per l'occasione ha diretto la moglie Marion Cotillard, il premio Oscar per La vie en rose