Star Wars, Il risveglio della forza vs la trilogia originale

Inserire immagine

Un nuovo video realizzato da un fan mette a confronto alcune scene dell'ultimo capitolo della saga con quelle dei primi tre episodi e scopre somiglianze sorprendenti, citazioni, temi e meccanismi che si ripetono

Una delle ragioni del successo dell’ultimo episodio della saga di Star Wars sta nella sua fedeltà alle atmosfere originali della storia. Dopo tutto gli appassionati se lo aspettavano: da quando si è saputo che il regista del settimo capitolo sarebbe stato un fan dell'epopea come J.J. Abrams nessuno ha dubitato che la nuova pellicola sarebbe stata filologicamente ineccepibile. Ma, a quanto pare c'è di più. Come mostra un recente video pubblicato sulla piattaforma Vimeo, la continuità rispetto alla trilogia originale - di cui, come noto, Star Wars: Il Risveglio della Forza è il seguito - è assai più radicale di quanto non appaia a prima vista. La ripetizione di alcune situazioni e la somiglianza, quasi letterale, tra alcune scene raggiunge infatti il livello della citazione visiva e dell'omaggio.

Star Wars: The Force Awakens (2015) // Original Trilogy (1977- 1983) from Jorge Luengo Ruiz on Vimeo.



Innovazione e tradizione
- Il video è stato realizzato dall'utente Jorge Luengo Ruiz che si era già cimentato in un montaggio in cui si raccoglievano i tributi alla storia del cinema presenti nei film della Pixar. Questa volta il confronto è tutto interno alla saga delle Guerre Stellari e rivela come il regista J.J. Abrams abbia scelto la strada della continuità visiva rispetto alla trilogia originale. Non solo nella pellicola ritornano alcuni personaggi “storici” dell'epopea creata da George Lucas, ma anche molte scene sono state costruite con l'intento di riportare lo spettatore in un'atmosfera familiare dove alcune situazioni tendono a ripetersi e dove alcuni “topos” restano invariati. Dall'entrata in scena del Male rappresentato da Darth Vader / Kylo Ren, alle camminate nel deserto dei personaggi, alle panoramiche “cosmiche”, fino alle esplosioni di ira di Chewbecca o al duello con le spade laser, la narrazione si evolve ma all'interno di una cornice che non cambia negli elementi fondamentali. La clip sembra mostrare che il gioco di innovazione e di richiamo della tradizione diventa la caratteristica del nuovo film che, in questo, resta fedele al Dna della saga. Tutti i fan sanno che creando Star Wars Lucas fece lo sforzo consapevole di riprendere le caratteristiche fondamentali della mitologia dell'eroe per portarle nel futuro galattico, convinto che alcune situazioni narrative sono senza tempo e risuonano in ogni epoca. Allo stesso modo Abrams gioca con gli elementi fondamentali dei film precedenti sfiorando la riproduzione letterale di certe sequenze. In questo modo lo spettatore può continuare l'avventura ma sentendosi in qualche modo sempre a casa.