Il libro della giungla: nuovi trailer, nuovi particolari

Inserire immagine

Mancano due settimana al debutto in sala del film basato su sul capolavoro di Rudyard Kipling. Per l’occasione Disney ha rilasciato online tre nuovi video che svelano ulteriori dettagli su alcuni dei personaggi più attesi: Baloo, Re Luigi, Kaa. Il film sarà nelle sale a partire dal 14 aprile ma sarà possibile vederne alcuni minuti in anteprima il 9 alle ore 21 nell'ambito del sabato di Disney Cinemagic. Subito dopo potremo riviere la magia della versione cartoon

 

La magia de Il libro della giungla sembra non finire mai. Dal testo di Rudyard Kipling al cartone animato del 1967 al film in uscita il prossimo 14 aprile, Mowgli e gli altri personaggi inventati dallo scrittore inglese e reinterpretati dalla Disney non hanno mai smesso di emozionare. La conferma arriva dagli ultimi trailer dell'opera distribuiti online che ci mostrano nuovi particolari del lungometraggio e dei suoi protagonisti oltre a quelli già rivelati dai trailer precedenti.

Il re delle scimmie – La giungla è piena di pericoli. E se il maggiore è sicuramente la tigre Shere Kahn, Re Luigi, il sovrano delle scimmie non è certo un personaggio da sottovalutare. Soprattutto nella versione cinematografica. A giudicare dalla nuova clip, nel film l'orango che vuole strappare a Mowgli il segreto del fuoco diventa più grande, cupo e minaccioso. Il cucciolo d'uomo farà bene a stare attento.



L'amico orso – Nel cartone animato Baloo è, come noto, il migliore amico di Mowgli, filosofo della vita tranquilla che insegna al bimbo a preoccuparsi solo dello “stretto indispensabile”. Nella pellicola questa figura fraterna non sembra cambiare nei tratti essenziali, almeno così mostra il nuovo video che vede l'orso protagonista subito dopo avere salvato il bimbo. Pochi minuti di conoscenza e la lezione può cominciare.



L'occhio del serpente – Nuovi dettagli arrivano anche da un contenuto speciale dedicato alla promozione della tecnologia di proiezione IMAX. E la clip rivela un'interessante novità rispetto al cartone che riguarda la figura del pitone Kaa. A quanto pare, saranno proprio gli occhi ipnotici del serpente a rivelare a Mowgli il segreto della sua origine e il retroscena dell'inimicizia di Shere Kahn nei suoi confronti: è stata infatti la tigre ad uccidere suo padre e a causare così il suo abbandono nella giungla.