Criminal, il lato oscuro di Kevin Costner

Inserire immagine
Kevin Costner è protagonista del film "Criminal" di Ariel Vromen

Nella pellicola di Ariel Vromen (nelle sale dal 13 aprile), l'attore californiano per la prima volta nei panni del cattivo. Nel cast anche jdsgh Gary Oldman, Tommy Lee Jones, Gal Gadot e Ryan Reynolds. In occasione della sua uscita, mercoledì 13 aprile, Sky Cinema 1, all'interno di Sky Cine News, manderà alcuni minuti in anteprima del film

Da giovedì 14 aprile, distribuito dalla Notorius Pictures  sarà nelle sale italiane Criminal, il thriller mozzafiato di Ariel Vromen con un cast davvero stellare: si va dal protagonista Kevin Costner a Ryan Reynolds, passando per Tommy Lee Jones, Gary Oldman e la bellissima Gal Gadot che prossimamente vedremo nei panni di Wonder Woman. In occasione della sua uscita, mercoledì 13 aprile, Sky Cinema 1, all’interno di Sky Cine News, manderà alcuni minuti in anteprima del film.

C’è molta attesa per questo nuovo film diretto dal regista israeliano Ariel Vromen che, a quanto pare, ama cimentarsi con storie che riguardano menti criminali. Già nel 2012 ci aveva stupito con The Iceman in cui Vromen raccontava la storia di Richard Kuklinski, uno dei più feroci serial killer di tutti i tempi.

In Criminal, invece, il regista seguendo il soggetto scritto da Douglas Cook e David Weisberg, parla sempre di menti criminali ma in una chiave nuova, più psicologica e avveniristica, cercando soprattutto di analizzare il cervello di un criminale per vedere se è in grado di accogliere i ricordi racchiusi nel cervello di un “buono”.

La mente in questione è quella di un pericoloso criminale (Kevin Costner) detenuto nel braccio della morte al quale è trasferito il pattern cerebrale dell’agente della CIA Bill Pope.
 

Bill Pope, interpretato da Ryan Reynolds, viene ucciso prima di poter svelare dei segreti fondamentali per salvare il mondo da un potenziale attacco terroristico, per questo è di vitale importanza recuperare i suoi ricordi.

Le riprese del film sono iniziate a Londra nel 2014. La pellicola, prodotta da Campbell-Grobman Films e Millennium Films, è costata circa 31 milioni di dollari.
 

Da vedere soprattutto perché, per la prima volta nella sua carriera, Kevin Costner si cimenta con un ruolo da super cattivo a tutto tondo.