Per Lars von Trier un compleanno da Nymphomaniac

Inserire immagine
Charlotte Gainsbourg in Nymphomaniac (foto di Christian Geisnaes)

Sky Cinema Cult celebra i 60 anni del regista danese Lars von Trier: sabato 30 aprile programma dalle 00.25, Nymphomaniac Volume I e Volume II, la controversa opera in due capitoli che ripercorre la crescita e la formazione sessuale di una giovane donna, interpretata da Charlotte Gainsbourg

E' uno degli ultimi registi cult. Ogni suo film è un pugno allo stomaco. Lars von Trier compie sessanta ma dietro la telecamera ha lo sguardo disincantato dell'esordiente. Per celebrare questa importante ricorrenza Sky Cinema Cult sabato 30 aprile programma dalle 00.25, Nymphomaniac Volume I e Volume II, la controversa opera divisa in due capitoli che ripercorre la crescita e la formazione sessuale di una giovane donna (Charlotte Gainsbourg), dalla nascita al compimento dei cinquant’anni.

LA STORIA DI UN FILM SCANDALO

Joe, una donna nonostante il nome possa trarre in inganno, viene trovata sanguinante e semi incosciente in un vicolo da Seligman (Stellan Skarsgård), un pensionato dalla vita tranquilla. La porta a casa propria e la cura. Joe, ingrata, per dimostrare la propria malvagità racconta la propria vita, fortemente segnata da un iper erotismo che ne ha dominato quasi tutti i tempi e gli spazi. Ma, ed è ancora peggio, questa sua sessualità sviluppata ha reso impossibili i suoi rapporti sociali, familiari, affettivi e lavorativi. La narrazione procede per flashback, non sempre in ordine cronologico: tecnica mnemonicamente impegnativa ma molto suggestiva, grazie anche alla bravura di Charlotte Gainsbourg.

LARS VON TRIER, IL REGISTA ANTI-CONFORMISTA
Lars von Trier è il regista danese più anticonformista. Figlio di genitori comunisti, atei e nudisti, a due anni da Melancholia e a quattro dall'Antichrist, con Nymphomaniac accompagna gli spettatori negli intimi silenzi dell'eros di una ninfomane. E' la spregiudicata cronaca del percorso di vita di una donna che si autodefinisce una ninfomane e che è interpretata in età adulta da un'intensa Charlotte Gainsbourg, affiancata da attori del calibro di Shia LaBeouf, Jamie Bell, Uma Thurman, Christian Slater e Willem Dafoe.