Zorro: Bernal e Cuaron insieme per il remake Z

Inserire immagine
Gael Garcia Bernal (foto: Getty Images)

L'attore messicano Gael Garcia Bernal e il regista suo compatriota Alfonso Cuaron hanno unito le forze per riportare Zorro su grande schermo in un remake intitolato Z, che trascina la figura dell'eroe mascherato direttamente nel futuro.

Zorro torna a imprimere il suo iconico segno su grande schermo. È stato infatti annunciato che il regista messicano Alfonso Cuaron dirigerà un remake futuristico intitolato Z, che avrà come protagonista l'attore (anch'egli messicano come l'eroe mascherato) Gael Garcia Bernal.

 

Il remake di Zorro non si ambienterà nel XIX secolo, bensì in un futuro prossimo "in cui i robot sono più popolari dei cavalli". Niente a che vedere, tuttavia, con l'ambientazione post-apocalittica che era stata prevista per Zorro Reborn, altro progetto cinematografico che è stato però accantonato, in cui il paladino della giustizia sarebbe stato comunque interpretato da Bernal.

 

Per l'attore insignito con un Golden Globe per il suo ruolo da protagonista nella serie tv Mozart in the Jungle si tratta della seconda collaborazione con Alfonso Cuaron, premiato come Miglior regista agli Oscar 2014 con Gravity. I due hanno infatti già lavorato assieme in Desierto, thriller sul tema dell'immigrazione in uscita nelle sale quest'anno.

 

Gael Garcia Bernal riuscirà a lasciare il segno e a diventare uno dei più memorabili Zorro del grande schermo? Dopotutto la concorrenza è folta e agguerrita, visto che sono stati prodotti oltre trenta film sull'eroe mascherato, tra cui i più recenti sono La maschera di Zorro e The Legend of Zorro, in cui il ruolo del protagonista era affidato allo spagnolo Antonio Banderas.