Cannes 2016: tutti i vincitori

Il nostro inviato Francesco Castelnuovo ci annuncia in questo video i vincitori di Cannes 2016.

George Miller, presidente della giuria, e i giurati Valeria Golino, Arnaud Desplechin, Kirsten Dunst,  Mads Mikkelsen, László Nemes, Vanessa Paradis,  Katayoon Shahabi e Donald Sutherland hanno decretato domenica 22 maggio i vincitori della 69.ma edizione del Festival di Cannes. Il veterano Ken Loach vince la palma d'oro con I, Daniel Blake. Juste la fin du monde di Xavier Dolan si aggiudica il Gran Prix speciale della giuria.

Asghar Farhadi viene premiato per la miglior interpretazione maschile  per Forushande.  La migliore interpretazione femminile viene assegnata a Jaclyn Jose per Ma' Rosa di Brillante Mendoza. Premio per la miglior regia, in ex aequo, a Olivier Assays per Personal shopperCristian Mungiu per Bacalaureat.

A seguire, la lista dettagliata di tutti i premi e i vincitori di Cannes 2016.

GUARDA IL VIDEO DI SKY CINE NEWS

Dodicesimo e ultimo giorno della sessantanovesima edizione del Festival del Cinema di Cannes. L'attore francese Laurent Lafitte conduce la cerimonia di premiazione in cui sono stati annunciati i film vincitori tra le 21 pellicole in concorso.

 

I vincitori dei premi principali a Cannes 2016

 


La giuria presieduta dall'australiano George Miller - affiancato da Kirsten Dunst, Vanessa Paradis, la nostra Valeria Golino, Donald Sutherland, Mads Mikkelsen, László Nemes, Arnaud Desplechin e Katayoon Shahabi ha emesso questi verdetti:

 

  • Vince la Palma D'Oro il film I, Daniel Blake di Ken Loach. il regista inglese, dopo aver ritirato il premio ha ribadito le sue idee politiche: "Il mondo in cui viviamo si trova in una situazione pericolosa, poiché le idee che definiamo neoliberali rischiano di condurci alla catastrofe. Occorre dire che un altro mondo è possibile e necessario". Già Palma d'oro nel 2006 con Il vento che accarezza l’erba, Loach ha poi incalzato i lavoratori che hanno reso possibile la kermesse: "Restate forti, perché il festival è importante per il futuro del cinema. Ricevere questo premio in questa situazione storica è molto importante. Non dobbiamo dimenticare le storie dei personaggi che hanno ispirato il film".
  •  

  • Il Grand Prix viene vinto dal giovane canadese Xavier Dolan per il film Juste la fin du monde.
  •  

  • Il Premio per la miglior regia vede un ex aequo: vincono il francese Olivier Assays per Personal shopper e il rumeno Cristian Mungiu per Bacalaureat.
  •  

  • Premio per la sceneggiatura al regista iraniano Asghar Farhadi per Forushande
  •  

  • Jaclyn Jose premiata per la migliore interpretazione femminile per il film Ma' Rosa di Brillante Mendoza. L'attrice filippina, visibilmente emozionata, con voce tremante ha ringraziato tutti.
  •  

  • Premio della Giuria al film britannico American Honey diretto dalla regista Andrea Arnold.
  •  

  • Shahab Hosseini, interprete del film Forushande dell'iraniano Asghar Farhad,i viene premiato per la miglior interpretazione maschile.
  • Palma d'oro d'onore a Jean-Pierre Léaud, l'attore francese icona del cinema di François Truffaut.
  • La Caméra d'or alla migliore opera prima va a Divines della regista franco-marocchina Houda Benyamina, film presentato alla Quinzaine des Réalisateurs.
  • Palma d'oro al miglior cortometraggioTimecode dello spagnolo Juanjo Gimenez. Menzione tra i cortometraggi a A Moça Que Dançou Com o Diabo di João Paulo Miranda Maria

 

 

 

Premi e vincitori minori al Festival del Cinema di Cannes 2016

 

 

Un Certain Regard

 

  • Premio Un Certain Regard: Hymyileva Mies di Juho Kuosmanen
  • Premio della Giuria: Fuchi Bi Tatsu di Kôju Fukada
  • Miglior regia: Matt Ross per Captain Fantastic
  • Miglior sceneggiatura: Delphine Coulin e Muriel Coulin per Voir du Pays
  • Premio speciale Un Certain Regard: La tortue rouge di Michaël Dudok de Wit

 

 

Cinéfondation

 

  • Primo premio - Anna di Or Sinai
  • Secondo premio - In the Hills di Hamid Ahmadi
  • Terzo premio - A Nyalintàs Nesze di Nadja Andrasev e La Culpa, Probablemente di Michael Labarca

 

 

Settimana Internazionale della Critica

 

  • Gran Premio Settimana Internazionale della Critica: Mimosas di Oliver Laxe
  • Premio Rivelazione France 4: Albüm di Mehmet Can Mertoğlu
  • Premio SACD: Diamond Island di Davy Chou
  • Aide Fondation Gan à la Diffusion: Shavua Ve Yom di Asaph Polonsky
  • Premio Scoperta Leica Cine del cortometraggio: Prenjak di Wregas Bhanuteja
  • Premio Canal+ del cortometraggio: L'Enfance d'un Chef di Antoine de Bary

 

 

Quinzaine des Réalisateurs

 

  • Premio Art Cinéma: Wolf and Sheep di Shahrbanoo Sadat
  •  Premio Europa Cinema Label: Mercenaire di Sacha Wolff
  • Premio SACD: L'Effet aquatique di Sólveig Anspach
  •  Menzione speciale a Divines di Houda Benyamina
  • Premio Illy per il cortometraggio: Chasse Royale di Lise Akoka e Romane Guéret
  • Carrosse d'or: Aki Kaurismäki