Hotel Transylvania 2, un Dracula nonno più divertente che mai

Inserire immagine
© 2015 Sony Pictures Animation Inc., LSC Film Corporation and MRC II Distribution Company L.P. All Rights Reserved

Arriva, in prima tv, lunedì 30 maggio alle 21.10, il sequel Hotel Transylvania 2, nuovo capitolo delle divertenti disavventure animate di Dracula alle prese ancora una volta con la convinvenza tra umani e mostri


Sono tornati! Dopo averci conquistato e divertito mostruosamente ormai vampiri e lupi mannari non ci fanno più paura! Nuove avventure per il Conte Dracula, sua figlia Mavis, i coniugi Frankenstein, la famiglia di lupi mannari composta da Wayne e Wanda, Murray la mummia e Griffin, l’uomo invisibile. Gli irresistibili mostri, già protagonisti del primo divertente film Hotel Transylvania, tornano al completo in questo sequel che li vede alle prese con un nuovo misterioso arrivato. Appuntamento, in prima tv, lunedì 30 maggio alle 21.10.
 

In questo nuovo capitolo si scopre un 'Drac' ormai nonno e aperto alla convivenza, anche nel suo albergo, di umani e mostri, nonostante qualche piccolo inconveniente. La sua nuova missione è far emergere nel riccioluto nipotino Dennis, nato dal matrimonio tra la figlia Mavis e l'umano Johnny, la parte 'mostruosa' ereditata dalla mamma, per diventare un vero piccolo vampiro. Impresa portata avanti con amici come Frank Frankenstein, Murray la mummia, Wayne il lupo mannaro, Griffin l'uomo invisibile, che innesca inevitabilmente una serie di comiche catastrofi. Nel frattempo Mavis, è in trasferta con Johnny dai 'tranquilli' suoceri. Tra le novità del sequel c’è la comparsa del padre di Dracula, Vlad, un vampiro molto 'vecchia scuola' che rappresenta l'immagine classica del vampiro. E' cupo, odia gli umani e forse sente ancora il bisogno di un po' di sangue, che renderà le cose molto più complicate al buon Drac. 
 

Il cartoon, prodotto dalla Sony Pictures Animation e diretto da Genndy Tartakovsky, annovera nel cast vocale in lingua originale Adam Sandler (Conte Dracula) e Selena Gomez (Mavis), sostituiti egregiamente nella versione italiana da Claudio Bisio e Cristiana Capotondi e, grazie ad una grafica accattivante e molto divertente, proietta gli spettatori in un mondo capace di stravolgere l’immaginario comune.