Eddie the Eagle, la storia di un atleta che ha realizzato un sogno

Un'immagine tratta dal film "Eddie the Eagle- Il coraggio della follia" , nelle sale dal 2 giugno

Arriva nelle sale italiane il 2 giugno, Eddie the Eagle- Il coraggio della follia, pellicola che racconta la storia di Eddie Edwards, primo saltatore con gli sci britannico ad aver partecipato alle Olimpiadi. Nel cast, oltre a Taron Egerton, anche Hugh Jackman e Christopher Walken. Barbara Tarricone ha incontrato Taron Egerton e Hugh Jackman. Ecco una breve anticipazione dell'intervista che andrà in onda su Sky Cinema 1, all'interno di Sky Cine News, mercoledì 1° giugno alle 21.00

di Barbara Tarricone
@barbaratarri
 

Arriva al cinema Eddie the Eagle- Il coraggio della follia: la storia vera di un uomo che non ha mai abbandonato il suo sogno di bambino, competere alle Olimpiadi e ce l’ha fatta nel più straordinario dei modi:  intraprendendo (da grande) il più folle degli sport: il salto con gli sci. Ho incontrato a Londra Taron Egerton Hugh Jackman che interpretano rispettivamente Eddie Edwards e Bronson Peary, il suo coach (lui lo definisce “un ubriacone mezzo fallito ex campione di salto con gli sci”). 

La nostra chiacchierata  mercoledì  Primo  Giugno alle 21 su Sky Cine News ma intanto vi do qualche anticipazione.
 

1) Alla premiere di Londra è venuto anche il vero Eddie. E’ incredibile come Taron sia riuscito ad assomigliargli nel film nonostante nella vita non gli somigli per niente. Guardate qui:


2)  Avevo tanto tempo per cui abbiamo iniziato dall'infanzia. Per rinfrescargli le idee ho portato due foto di loro da piccoli. Decidete voi chi è chi.
 


3) Se si parla di aspirazioni mi sono detta: perché non tirare fuori dal  cassetto qualche foto che mostri il duro lavoro che ci vuole per diventare un attore? E già che c’eravamo farci quattro risate?  Ho trovato questa foto: Hugh ha 20 anni e fa il clown ad una festa per bambini. Non il suo momento attoriale più alto. 
 


4) Per compensare ho messo in imbarazzo anche Taron  con questo scatto: lui in pigiama con Iron Man. (Neanche con Wolverine, con Iron Man)  Beh, ho provato a metterlo in imbarazzo...


5)  A questo punto ho rotto il ghiaccio con una foto di 21 anni fa: sono Hugh Jackman e la moglie il giorno del loro fidanzamento.   Sono insieme da allora e hanno adottato due figli. Ah lei ha 13 anni di più: in barba ai vari commenti maschilisti che circolano sulla coppia. Mi sono fatta raccontare perché lui si vergognava a chiederle di uscire.


6) Non trovando niente di altrettanto romantico  per Taron me ne sono uscita con questa foto e mi sono fatta spiegare ben bene perché beve da una tazza che dice “Keep calm and Love Colin Firth”. 


7)  Consigliata dal mio bulldog francese Edo, ho mostrato a Hugh la foto di uno dei suoi due cani: il bulldog francese Dalì. Chi ha un cane  capisce perché vado in sollucchero tutte le volte che vedo una foto di questo omaccione con i suoi cagnolini.
 


8)  Per non fare torti ho mostrato anche questa foto. Taron con J.B, il carlino di Kingsman.  C’era anche un’altra ragione ma non ve la dico: la dovete scoprire in onda. 


9)  E poi siamo finiti qui. Questa è la cittadina del Galles in cui  Taron ha trascorso la sua infanzia e si chiama nel modo in cui vedete scritto su questa insegna. E non è uno scherzo né uno scioglilingua. Ma Taron lo sa pronunciare.