Chi è senza colpa, gran finale per James Gandolfini

Inserire immagine
James Gandolfini

Domenica 19 giugno, a tre anni dalla scomparsa, Sky Cinema Max omaggia James Gandolfini dedicandogli la prima serata. E' l'ultimo ruolo attoriale dell'attore, il film è Chi è senza colpa, un noir che ripercorre le vicende di un barista alle prese con la malavita e un passato difficile

A tre anni dalla morte, domenica 19 giugno, Sky Cinema Max omaggia la star dei Soprano, James Gandolfini, dedicandogli l’appuntamento della prima serata con la sua ultima interpretazione in Chi è senza colpa, film noir che ripercorre le vicende di un barista alle prese con la malavita e un passato difficile. E' l'adattamento di una novella di Dennis Lehane, maestro del noir bostoniano. Gandolfini ha il ruolo di Cousin Marv.

Bob Saginowski è un barman di Brooklyn impiegato nel pub del cugino Marv, ex proprietario e adesso galoppino di un criminale ceceno, che sfrutta il locale per riciclare il denaro sporco. Ma Saginowski non è solo un barman: dentro di lui cova un passato oscuro e dissimulato. Bob incontra nella stessa notte un cucciolo di pitbull e Nadia, una giovane donna che vive sola e che è disposta ad aiutarlo. Questa situazione lo porta a scontrarsi con Eric Deeds, un balordo che rivendica i propri diritti sul cane e su Nadia, la sua ex mai dimenticata e che lo ossessiona. Nel frattempo Marv ha deciso di fregare il suo boss e di riprendersi quello che è stato suo. Bob cerca di restare spettatore, ma la sua stessa natura lo trascina in un gorgo nero dove nuota la vera natura di tutti.