The Martian, un sopravvissuto sbarca su Sky Cinema

Inserire immagine

Ridley Scott dirige un cast stellare in una grandiosa avventura ambientata nello spazio: Matt Demon, Kate Mara, Jeff Daniels, Sean Bean, Michael Peña e Jessica Chastain. Vincitore di 2 Golden Globe  (miglior commedia e miglior attore a Matt Damon) e candidato a 7 Oscar 2016, ha incassato in tutto il mondo oltre 630 milioni di dollari. Appuntamento, in prima tv, lunedì 25 luglio alle 21.10 su Sky Cinema 1 e in contemporanea su Sky 3D

Un Matt Damon in un lento assolo su Marte. Con tutto il mondo in fibrillazione al grido: “riportiamolo a casa”.  Sopravvissuto - The Martian, l’ultimo, film realizzato da Ridley Scott in onda, in prima tv, lunedì 25 luglio alle 21.10 su Sky Cinema 1 e in contemporanea su Sky 3D, racconta in questo modo  la storia di Mark Watney (Damon), supertecnologico Robinson Crusoe creduto morto e abbandonato sul pianeta Marte dai suoi colleghi astronauti.

Una trama apparentemente semplice ed essenziale per una pellicola che potrebbe inserirsi tranquillamente nel filone fantascientifico portato avanti da Scott nella sua lunga carriera. Quello, per intendersi, che va da Alien, a Blade Runner, a Prometheus, in attesa dell'annunciato nuovo sequel di Alien a cui il regista conferma di aver già messo mano. Non è però solo questo. Il film, tratto dal best seller L'uomo di Marte, dello scrittore Andy Weir, ha connotati scientifici più accurati, incrocia "scienza e umanita'", non manca di "note comiche". E, soprattutto, vuol essere anche "una lezione globale", come ha spesso ripetuto lo stesso Scott. Quasi un incoraggiamento a collaborare fra Paesi e genti diverse: nella corsa allo spazio come in politica, interna o estera che sia.

Non sappiamo se il messaggio sia stato recepito. Quello è sicuro è che il film ha avuto un grande successo al box office di tutto il mondo (630 milioni di dollari) e un apprezzamento da parte di tutta la critica, dimostrato anche dai molti premi dati a The Martian,  tra cui due Golden Globe per il miglior film commedia e miglior attore a Matt Damon e sette candidature ai premi Oscar 2016 come: miglior film, miglior attore protagonista, migliore sceneggiatura non originale, miglior scenografia, migliori effetti speciali, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro.

La trama del film, realizzato con l'assistenza di esperti veri della Nasa e poche libertà rispetto a una ricostruzione tecnicamente plausibile, si snoda a partire da una tempesta che sorprende su Marte l'equipaggio d'una spedizione internazionale, obbligandolo all'evacuazione. Senonché, Watney-Damon non ce la fa. Dapprincipio dato per morto, riesce a far sapere di essere sopravvissuto a dispetto dei tentativi iniziali da Terra d'insabbiare la vicenda. Di qui la missione mozzafiato dei compagni - pronti a un certo punto anche a ribellarsi agli ordini, il graduale superamento degli ostacoli politici, l'inizio di un'insperata cooperazione multinazionale che unisce sotto la stessa bandiera Stati Uniti e Cina.


Diverse le curiosità legate a questo film, per il quale Matt Damon si è allenato a tappe forzate (soprattutto una spietata dieta). Intanto lo scrittore del romanzo, Andy Weir, da cui è stato tratto il film lo aveva pubblicato gratuitamente sul suo sito e sul blog solo per divertimento. Prima la gente ha cominciato a chiedergli di metterlo in download, poi di metterlo su Amazon per Kindle cosa che Andy Weir ha fatto al prezzo ridicolo di 0.99 dollari.

La Nasa ha poi partecipato in diverse forme alla realizzazione del film, che è stato girato a Wadi Rum (Giordania) nel deserto dalla strana colorazione rosa. E' stata consultata sia per l'atmosfera che per i problemi del viaggio perché tutto fosse molto accurato. Inoltre questa “mission to Mars” che si vede nel film emula l'attuale missione che la Nasa sta pianificando per il futuro.  Dal punto di vista tecnico, sono stati costruiti circa venti set per The Martian, di fatto  non molti rispetto a quelli che usa in genere Scott, che ad esempio ne ha utilizzati 70 in Exodus e oltre 100 in American Gangster (2007).  Infine, Jessica Chastain e Matt Damon hanno già lavorato insieme in un film sullo spazio, ovvero in Interstellar (2014) sebbene in questo caso non avevano mai avuto scene insieme.
 

Nel cast anche Kristen Wiig, Jeff Daniels, Michael Peña, Kate Mara, Sean Bean, Sebastian Stan, Donald Glover, Chiwetel Ejiofor, Naomi Scott, Aksel Hennie, Mackenzie Davis, Lili Bordn e Nick Mohammed.