Verdone-Albanese, insieme L'abbiamo fatta grossa

Inserire immagine
©2016 Filmauro. All rights reserved.

Una delle maggiori commedie di successo della scorsa stagione arriva, in prima tv, su Sky Cinema 1. Si tratta del film: L'abbiamo fatta grossa con Carlo Verdone che firma la regia e Antonio Albanese. Appuntamento lunedì 5 settembre alle 21.15

A due anni di distanza da Sotto una buona stella, Carlo Verdone torna con il suo 25esimo film da regista, L'abbiamo fatta grossa in onda, in prima tv, su Sky Cinema 1, lunedì 5 settembre alle 21.15. Una commedia degli equivoci in cui Verdone si fa affiancare da un unico co-protagonista, nonché comico dalle grandi capacità come Antonio Albanese.

Carlo Verdone con questo film ha esplicitamente espresso la volontà di dare una svolta alla sua carriera, abbandonando i soliti temi trattati nell'ultimo periodo, riguardanti più che altro la famiglia, il lavoro, lo scarto generazionale, per abbandonarsi ad un puro racconto di fantasia, dove la denuncia sociale pare quasi sparire. Così qui lo vediamo per la prima volta in una veste nuova, ovvero nei panni di un detective caduto in rovina, Arturo Merlino, che è costretto ad accontentarsi di casi da risolvere effimeri e da quattro soldi, sfogando le sue frustrazioni lavorative nella letteratura. Solo sulla carta, infatti, può raccontare dell’eroe che in realtà vorrebbe essere.

Antonio Albanese
, coprotagonista, interpreta Yuri Pelegatti, un attore al quale non vanno molto bene le cose dal punto di vista lavorativo, da qualche tempo soffre di perdite di memoria quando si trova sulla scena teatrale. Questo sarà il motivo per cui perderà il lavoro e ciò è dovuto alla rottura sentimentale con la moglie, la quale lo ha lasciato qualche mese prima per l’avvocato che le ha fatto ottenere il mantenimento dei figli, e che Yuri senza lavoro non riuscirà a sostenere. Nella sua disperazione è costretto a chiedere l’aiuto di Arturo e delle sue abilità investigative, per dimostrare la relazione della moglie con l’avvocato e non perdere quantomeno la possibilità di vedere i suoi figli.
 

Definibile come una sorta di commedia noir, il nuovo film di Verdone è un perfetto connubio di suspense e risate. Prima collaborazione di Verdone con Albanese, il regista sostiene che sia stato certamente il miglior attore e compagno che abbia avuto nella sua carriera, questo a dimostrazione della grande affinità ed amicizia che si è creata tra i due e che fa pensare ad una nuova coppia comica all'interno della commedia italiana che va ad aggiungersi alle tante altre consolidate che tuttavia hanno fatto la storia della nostra tradizione comica.